Sodalitas Social Award

Otto storie di responsabilità e leadership per un futuro sostenibile

10 Ottobre Ott 2017 1654 10 ottobre 2017

I progetti di Enel, Saint-Gobain, Fondazione Allianz Umana Mente, Talent Garden Cosenza, Quanta, Generale Conserve, Novamont e Amsa, I.CO.P, si sono aggiudicate il Premio di Fondazione Sodalitas

  • ...
Quanta Sodalitas Social Award 960X540
  • ...

I progetti di Enel, Saint-Gobain, Fondazione Allianz Umana Mente, Talent Garden Cosenza, Quanta, Generale Conserve, Novamont e Amsa, I.CO.P, si sono aggiudicate il Premio di Fondazione Sodalitas

Si va dalla realizzazione del primo smart district agricolo europeo, alla gestione ecosostenibile dei rifiuti nel settore dell’edilizia e nei mercati rionali di Milano; dall’inserimento lavorativo di ragazzi svantaggiati, al rilancio del territorio calabrese attraverso la valorizzazione dei giovani e dei beni comuni. E ancora, dall’accoglienza attiva per richiedenti asilo, alla costruzione di una scuola primaria professionale in Sud Sudan, fino all’innovazione nel processo produttivo del tonno.

Sono questi, in sintesi, i temi degli 8 progetti vincitori del Sodalitas Social Award 2017, riconoscimento più autorevole assegnato in Italia a imprese e organizzazioni che assumono la leadership per realizzare un futuro sostenibile, attuando iniziative efficaci nel promuovere crescita, sviluppo e inclusione. Il Premio, promosso da Fondazione Sodalitas e giunto alla 15ma edizione, ha contribuito a diffondere la cultura della sostenibilità d’impresa in Italia e a far crescere la comunità di aziende per cui la sostenibilità rappresenta un riferimento strategico fondamentale. In questi 15 anni hanno partecipato oltre 2.100 imprese e più di 100 sono state quelle premiate.

I premi sono stati consegnati oggi nel corso dell’incontro “Responsabilità e leadership per un futuro sostenibile”, tenutosi presso l’Auditorium di Assolombarda a Milano, in cui sono intervenuti, tra gli altri, Carlo Bonomi, Presidente Assolombarda, Matteo Bugamelli, Head of Economic Research and International Relations di Banca d’Italia, Claudia Parzani, Presidente Allianz Italia, Marco Gazzino, Head of Partnerships di Enel, Paolo Anselmi, Vicepresidente GfK e Davide Dattoli, CEO di Talent Garden.

«Il Sodalitas Social Award è l’iniziativa che forse più di altre è legata ai valori e all’identità stessa della nostra Fondazione – sostiene Adriana Spazzoli, Presidente di Fondazione Sodalitas - è un Premio al quale in questi anni hanno partecipato oltre 2mila aziende e che ha davvero contribuito a dimostrare che la sostenibilità d’impresa si può fare, e come la si può fare. Sono davvero tante le aziende del nostro Paese, grandi e piccole, che il Sodalitas Social Award ha incoraggiato a intraprendere la strada della sostenibilità e della responsabilità d’impresa. Testimoniare e raccontare il loro impegno – ha aggiunto Adriana Spazzoli - è ancora più importante di 15 anni fa, perché rende più forte la consapevolezza che le imprese sono un attore fondamentale per contribuire ad affrontare le sfide sempre più complesse che ci riguardano: costruire un futuro migliore per i giovani, ridurre le disuguaglianze, realizzare un’innovazione capace di migliorare la qualità della vita. Oggi, le imprese leader sono quelle capaci di investire nella sostenibilità come fattore di crescita economica e competitività della propria azienda e, al tempo stesso, di sviluppo della società nel suo complesso».

Il Sodalitas Social Award 2017 è stato assegnato alle iniziative più efficaci nel contribuire alle sfide al centro dei Sustainable Development Goals (SDGs) delle Nazioni Unite.


Per il dettaglio dei vincitori scarica il documento allegato

Contenuti correlati