Red Ribbon
Cesvi

#LottaCoiFiocchi, la prevenzione per "sistemare l'Aids"

1 Dicembre Dic 2017 1206 01 dicembre 2017
  • ...

In occasione del World Aids Day la campagna che vede Durex sostenere l'ong nella sua attività contro la diffusione della malattia nei Paesi più poveri del mondo. Nel nostro Paese la diffusione è sempre più sottovalutata nonostante le 3.444 diagnosi di Hiv che si regsitrano ogni anno. Milano la città più colpita

Si chiama #LottaCoiFiocchi ed è la campagna che vede Durex al fianco di Cesvi nella lotta contro l’Aids attraverso i fiocchi rossi, il red ribbon iconico simbolo del World Aids Day – la Giornata mondiale contro l’Aids – e contemporaneamente si impegna per “sistemare coi fiocchi” la diffusione della malattia attraverso la prevenzione e l’utilizzo del preservativo.

L’Aids, ancora oggi è una malattia che fa ancora paura, ma la sua diffusione è sempre più sottovalutata. I dati parlano di 3.444 nuove diagnosi di infezione da Hiv ogni anno in Italia (un’incidenza di 5,7 nuovi casi di infezione da Hiv ogni 100mila residenti). L’85,5% di queste è attribuibile a rapporti sessuali non protetti.
Tra le nazioni dell’Ue, l’Italia è al 13° posto in termini di incidenza delle nuove diagnosi da Hiv mentre le regioni con l’incidenza più alta sono state (dati 2015) il Lazio, la Lombardia, la Liguria e l’Emilia-Romagna. Milano la città più colpita.

Per quanto riguarda le persone che hanno scoperto di essere positive all’Hiv, sempre nel 2015, sono di sesso maschile nel 77,4% dei casi. L’età media è di 39 anni per il genere maschile e di 36 anni per quello femminile. L’incidenza più alta è stata osservata tra le persone tra i 25 e i 29 anni (15,4 nuovi casi ogni 100.000 persone).

Proprio per questo la prevenzione attraverso l’informazione e l’uso del preservativo è il primo modo di combattere questa malattia. Durex ha deciso di sostenere Cesvi, organizzazione umanitaria da sempre impegnata a fermare la diffusione dell'Aids nei Paesi più poveri del mondo, come per esempio lo Zimbabwe, attraverso attività di prevenzione e sensibilizzazione, oltre che di assistenza ai bambini orfani a causa dell'Hiv. In Zimbabwe è nata la campagnaFermiamo l’AIDS sul nascere.

Due i modi attraverso i quali si può supportare la causa: acquistando una confezione di preservativi Durex - dal 1 al 31 di dicembre - in una delle oltre 3.000 farmacie italiane aderenti all’iniziativa, si riceverà in regalo una bustina con i tre sticker del progetto (il logo Durex, il logo #Lottacoifiocchi e l’iconico nastro rosso); oppure online su Comodo.it, Groupon.it ed E-bay.it con l’acquisto di una confezione da 12 o più preservativi Durex si potrà avere invece una tazza coi fiocchi.

Attraverso questi omaggi Durex e Cesvi vogliono invitare i consumatori a farsi portavoce di questa battaglia, dimostrando il loro sostegno alla #LottaCoiFiocchi anche semplicemente con una tazza da conservare sulla scrivania, da usare per un bel tè caldo o semplicemente da collezionare o con uno sticker da attaccare sul laptop o sullo smartphone.

Contenuti correlati