Beppe Don Gnocchi2
Fondazione Don Gnocchi

Mi chiamo Beppe e faccio il portiere

4 Dicembre Dic 2017 0948 04 dicembre 2017
  • ...

Beppe è il portiere della squadra di calcio di Milano della Fondazione Don Gnocchi. Gioca con passione e determinazione, come ogni grande campione, ma non ha né gambe né braccia. In un video la storia sua e dei suoi compagni di squadra, a San Siro insieme a Francesco Toldo

Beppe è il numero 1. È il portiere della squadra di calcio di Milano della Fondazione Don Gnocchi. Affronta ogni partita con lo stesso entusiasmo e l’identica voglia di vincere dei più affermati campioni. Ogni sua parata, ogni tiro respinto è un traguardo per molti inimmaginabile, perché Beppe non ha nè gambe nè braccia.

Ogni volta che scendono in campo, questi ragazzi dimostrano una tale passione per la vita che deve far riflettere una società incapace di misurare il proprio passo con il ritmo di marcia degli ultimi. Per gli appassionati di calcio, di diritti e di belle storie. Sì, Beppe è un numero uno, lo dice anche Francesco Toldo, che lo ha accolto a San Siro.

Contenuti correlati