Migranti MNA Danilo Balducci:Ag
Migranti

Il tutore del minore non accompagnato? Lo nominerà il Tribunale per i Minorenni

20 Dicembre Dic 2017 1027 20 dicembre 2017
  • ...

La novità nel decreto legislativo approvato lunedì in Consiglio dei Ministri. Fino ad ora la nomina spettava al giudice tutelare, ma i Tribunali per i Minorenni già hanno le liste dei tutori volontari e una competenza specifica sui minori

Il Consiglio dei ministri di lunedì 18 dicembre 2017 ha approvato il decreto legislativo che introduce modifiche alla disciplina della protezione internazionale. Il documento in particolare interviene sulle disposizioni in materia di minori stranieri non accompagnati, attribuendo ai Tribunali per i minorenni, anziché al giudice tutelare, la competenza a nominare il tutore del minore straniero arrivato solo nel nostro Paese, il potere di nominare il tutore del minore non accompagnato, al fine di evitare l’avvio di un doppio procedimento presso due distinti uffici giudiziari, quello del giudice minorile e quello del giudice tutelare, che costituisce un’inutile complicazione procedimentale.

«Esprimo apprezzamento e soddisfazione per l’adozione del provvedimento», commenta l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza Filomena Albano, sottolineando che «come più volte ho avuto modo di precisare, la scelta di attribuire il potere di nomina del tutore al Tribunale per i minorenni risponde a esigenze di economia processuale, tenuto conto del fatto che gli elenchi dei tutori sono istituiti presso i Tribunali per i minorenni e garantisce il superiore interesse del minore, in ragione della specializzazione dell’autorità giudiziaria individuata. Confido nel fatto che il decreto legislativo approvato dal Consiglio dei ministri, ora alla firma del Presidente della Repubblica, abbia recepito le osservazioni che abbiamo formulato alle Commissioni parlamentari competenti, in particolare la proposta di introdurre la precisazione che il Tribunale per i minorenni operi in forma monocratica e quella di attribuire all’Autorità garante compiti di monitoraggio sullo stato di attuazione della normativa».

Foto Danilo Balducci/Ag.Sintesi

Contenuti correlati