Cuore Al Centro Premiazione Rcp
Anpas

Pubbliche assistenze, in migliaia all'incontro nazionale dei volontari

16 Gennaio Gen 2018 1235 16 gennaio 2018
  • ...

Firenze è stata la sede dell'evento "Cuore al centro". Nell'occasione sono stati consegnati gli attestati a quanti sono intervenuti nell'emergenza sisma in Centro Italia

Erano presenti migliaia di volontari delle Pubbliche Assistenze Anpas intervenuti in Centro Italia in seguito alle emergenze sisma 2016-2017 all’incontro nazionale dei volontari delle pubbliche assistenze che si è svolto il 14 gennaio a Firenze, al teatro Obihall, “Cuore al Centro”. In occasione dell’incontro sono stai consegnati gli attestati alle Associazioni e ai volontari che hanno operato nell’ambito della colonna nazionale.
L'intervento in Centro Italia ha visto la partecipazione complessiva di 2.771 volontari appartenenti a 394 pubbliche assistenze Anpas. Un impegno che dal soccorso all'assistenza è durato sei mesi. «È bellissimo vedervi qui tutti insieme, da tutta Italia e riabbracciarvi» ha dichiarato Fabrizio Pregliasco, presidente Anpas.

È intervenuto anche Roberto Giarola del Dipartimento Protezione Civile che ha detto: «Grazie a tutti gli amici di Anpas. Al ringraziamento del Capo Dipartimento Angelo Borrelli aggiungo un pensiero: quanta strada è stata fatta nel nostro Paese per consolidare e migliorare il sistema di protezione civile e la vostra presenza è il segno di questa strada. Un sistema che è cresciuto tanto nell’attenzione e nella cura. La riforma di Protezione civile non volevamo farla da soli: abbiamo cercato di creare il senso del valore dell’attività e del vostro impegno e se abbiamo fatto questa strada è perché non contano i volontari in generale, contano le persone che stanno dentro quelle divise, contate voi e se non ci foste voi non sarebbe la stessa cosa».

Anpas Comitato Regionale del Piemonte ha inviato, per la missione in centro Italia, 195 volontari operativi, a seconda delle specializzazioni e necessità, nei territori di Amatrice, Foligno, Norcia, Macerata, Tolentino. I volontari sono stati impiegati anche in supporto alla popolazione per interventi di protezione civile e di assistenza sanitaria. I volontari Anpas del Piemonte hanno prestato inoltre servizio presso la Sala operativa nazionale di Protezione civile e si sono resi disponibili per le attività quali il ripristino e la manutenzione delle attrezzature e dei materiali e rientrati.

Durante la manifestazione “Cuore al Centro” si è assistito inoltre alle premiazioni del secondo torneo nazionale Anpas di massaggio cardiaco, svoltosi lo scorso ottobre al Salone dell'Emergenza Reas a Montichiari. Primi in classifica, nella graduatoria a squadre, Luca Ortu, Simone Valorso e Valeria Sordo della Croce Bianca di Fossano. La volontaria Valeria Sordo (nella foto) è risultata prima in classifica anche nella graduatoria individuale.

L'evento ha visto anche il concerto del Coro della Martinella che, con canti della montagna ha creato l'atmosfera ideale per presentare il progetto Casa della Montagna di Amatrice, che vede coinvolti Anpas e Cai nel creare una struttura che abbia valenza sul territorio, un presidio funzionale per il volontariato ma anche per gli amanti della montagna. Anpas ha cofinanziato con il Cai la realizzazione della casa della montagna raccogliendo al momento 459.140 euro. Durante la presentazione del progetto anche la firma del protocollo di intesa tra Anpas e Cai.
Insieme al ricordo alle vittime della sequenza sismica dello scorso anno, Anpas ha ricordato Alessandro Moni e Marco Mucciarelli, due persone che hanno dato un contribuito importante allo sviluppo del volontariato di protezione civile. Al termine dell'evento, si è tenuta l'inaugurazione dei nuovi mezzi della Colonna di Protezione Civile Anpas (acquistati col contributo del Dipartimento di Protezione Civile)

Contenuti correlati