17586 Sviluppo Sostenibile Cipe Approva La Strategia
Sostenibilità

Dalle B Corp Italiane un appello alla politica per lo sviluppo sostenibile

23 Gennaio Gen 2018 1807 23 gennaio 2018
  • ...

Le Benefit Corporation insieme a ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile si sono rivolte ai partiti, ai movimenti e ai candidati impegnati nella campagna elettorale perché prendano impegni concreti

In vista delle elezioni politiche del 4 marzo, il Gruppo Davines, insieme alla comunità di imprenditori e cittadini delle B Corp italiane, ha scelto di ricordare a tutte le forze politiche e ai candidati alle elezioni l’imperativo dello sviluppo sostenibile.

Le B Corp chiedono, in una pagina di appello pubblicata sull’edizione odierna del Corriere della Sera, che gli obiettivi di Sostenibilità Sociale e Ambientale, su cui l’Italia si è già impegnata dal 2015 aderendo all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, vengano inseriti nei programmi elettorali e perseguiti a fondo dopo le elezioni. L’Italia attualmente è solo al 30° posto nella classifica dello sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Possiamo e dobbiamo fare molto meglio.

L’appello - disponibile anche alla pagina web BTheChange.it – vede le B Corp italiane unire la propria voce a quella di ASviS, l’Alleanza Italiana di 180 organizzazioni e reti dedicate allo Sviluppo Sostenibile che promuove gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Le 80 B Corp italiane sono aziende “attiviste”, parte di un movimento globale di migliaia di aziende riconosciute per essere le migliori PER il mondo. In 60 Paesi si contano 2.500 B Corp; accanto ad esse, altre decine di migliaia di aziende credono che sia imperativo fare evolvere profondamente il modo di fare impresa e di fare politica. Le B Corp misurano l’impatto delle proprie attività, rispettano i più alti standard di sostenibilità ambientale e sociale e invitano tutte le aziende e tutti gli imprenditori a fare altrettanto, con l’obiettivo di fare evolvere i modelli economici e influenzare quelli politici per creare una prosperità durevole e diffusa.

In questo preciso momento storico è indispensabile che la leadership del Paese sia competente e impegnata a favore della sostenibilità. Le nazioni europee più evolute in materia di Sviluppo Sostenibile sono anche quelle più competitive, con i più alti livelli di qualità della vita e di opportunità per i cittadini di tutte le fasce d’età. L’Italia è un Paese con potenzialità straordinarie che vanno valorizzate attraverso tecnologie pulite, energia rinnovabile, tutela del paesaggio, politiche di inclusione sociale, nuove opportunità per i giovani, impegno a livello internazionale e forte spinta di informazione ed educazione alla sostenibilità.

Nei prossimi giorni, l’appello ai partiti, ai movimenti e ai candidati verrà ripreso attraverso i canali di oltre 250 tra aziende, organizzazioni e associazioni in tutta Italia.

Contenuti correlati