Portamatite Anton Sukhinov Unsplash
ItaliaCamp

A Milano l’European Open Government Leaders’ Forum

2 Febbraio Feb 2018 1419 02 febbraio 2018
  • ...

Appuntamento il 5 febbraio per il confronto internazionale sulla partecipazione e la trasparenza. La ministra Marianna Madia insieme ad altri ministri europei e a KaKha Kaladze sindaco di Tiblisi interviene in una sessione pomeridiana

L’Italia e in particolare Milano ospitano il primo “European Open Government Leaders’ Forum”, un confronto strutturato sulla partecipazione pubblica, l’innovazione e il governo aperto, promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica, in collaborazione con Open Government Partnership (Ogp), organizzazione internazionale composta da oltre 70 Paesi. Proprio lo scorso anno l’Ogp ha eletto l’Italia nel Comitato Direttivo, frutto del riconoscimento a livello internazionale dei risultati ottenuti col percorso di riforma della pubblica amministrazione intrapreso dal Governo
L’European Open Government Leaders’ Forum, aperto a rappresentati della società civile e del mondo delle imprese, è in programma lunedì 5 febbraio allo spazio Base di Milano ed è l’evento che apre la seconda edizione della Settimana dell’amministrazione aperta (5 – 11 febbraio). Il Forum sarà aperto al pubblico (previa registrazione).

L’evento inizia alle ore 9.45 con gli interventi della ministra per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione Marianna Madia, del Comune di Milano, del Ceo dell’Open Government Partnership Sanjay Pradhan e del Vice Segretario Generale dell’Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) Mari Kiviniemi. Tra gli speaker i ministri di Francia, Svezia, Irlanda, Finlandia e Georgia. Saranno, inoltre, presenti rappresentanze governative di Germania, Romania e Portogallo.

Tra gli interventi in programma il pomeriggio, sessione organizzata con il supporto di ItaliaCamp, a partire dalle ore 15, oltre quello della ministra per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, ci saranno anche quelli di KaKha Kaladze in qualità di sindaco di Tiblisi e di rappresentanti delle città di Madrid e del Governo della Scozia.

Obiettivo del Forum, al quale parteciperanno delegazioni di 19 Paesi, 25 organizzazioni della società civile e 13 pubbliche amministrazioni europee e italiane, nonché rappresentati delle Istituzioni Ue e cittadini, è quello di discutere il ruolo della partecipazione civica come strumento per migliorare la politica e i sistemi di governance pubblica. Il confronto sarà infatti volto a generare un nuovo sostegno politico per l’open government a livello continentale.

La sessione mattutina, cui prenderanno parte ministri e rappresentati della società civile, consisterà in una discussione interattiva in modalità fish bowl su come la partecipazione possa effettivamente promuovere l'innovazione, migliorare i servizi pubblici e rafforzare la fiducia tra istituzioni pubbliche e cittadini.

La sessione pomeridiana includerà due iniziative parallele: un open talk interattivo nel corso del quale verranno presentate alcune buone pratiche europee a livello locale in tema di partecipazione pubblica ed una gallery che valorizzerà, attraverso testi e materiali multimediali, oltre alle buone pratiche che verranno illustrate, altre iniziative di particolare rilevanza.

Il programma completo della giornata è disponibile online

In apertura photo by Anton Sukhinov on Unsplash