FOTO DI © DAINO CRISTINI:AG SINTESI Studenti Universitari01
Università

In Sicilia al via la terza edizione di “Economia della cooperazione”

21 Febbraio Feb 2018 1111 21 febbraio 2018
  • ...

È organizzato da Legacoop Sicilia Orientale il Corso di alta Specializzazione che ha l’obiettivo di fornire un programma di formazione interdisciplinare mirata alla figura del manager di impresa cooperativa. La proposta formativa è inserita all’interno dell’offerta post-laurea dell’Università di Messina. Le iscrizioni chiudono il 28 febbraio

Formazione interdisciplinare (economia, diritto, management) che mira a fornire ai partecipanti le competenze manageriali e gestionali necessarie a risolvere i problemi operativi e attuare politiche relative alle imprese cooperative.
È questo il programma della III Edizione del Corso di alta Specializzazione in “Economia della cooperazione” organizzata per l’anno accademico 2017/2018 da Legacoop Sicilia Orientale, in collaborazione con l'Università degli Studi di Messina - Dipartimento di Economia e Dipartimento di Scienze Politiche – ed il patrocinio di Legacoop Sicilia e la Camera di Commercio di Messina col sostegno di Coopfond (Fondo Mutualistico delle Cooperative).

La figura di manager di impresa cooperativa è in costante aumento negli ultimi anni, costituisce una figura professionale competitiva rispetto al manager di impresa profit, più attenta alle esigenze dei territori ed alla gestione ed alla crescita della risorse umane, nonché più socialmente responsabile; da qui l’esigenza di continuare, anzi rafforzare, gli appositi corsi di specializzazione, alla luce degli indici positivi che il movimento cooperativo sta ottenendo in questi anni, grazie al suo contributo determinante alla crescita e allo sviluppo del sistema Italia, con il significativo aumento dei livelli occupazionali, nonostante i periodi di crisi economica.
Le organizzazioni cooperative, infatti, per la loro caratteristica principale di essere società di persone e non di capitali, favoriscono la partecipazione responsabile dei soci e determinano aggregazione e crescita occupazionale qualificata, stabile e localmente radicata.

Per questo la III° Edizione del Corso in Economia della Cooperazione, considerati i risultati ottenuti nelle precedenti edizioni, si ripropone come momento importante per lo sviluppo della cultura della cooperazione che, soprattutto nel meridione, è una valida alternativa per la crescita socio-economica dei territori.

Il Corso, inserito all’interno dell’offerta post-laurea dell’Università di Messina, vuole essere un punto di riferimento per gli operatori delle imprese cooperative, per i loro quadri dirigenti e per i giovani laureati e si rivolge a tutti i cittadini residenti in uno dei Paesi dell'Unione Europea, in possesso di una laurea quadriennale (vecchio ordinamento), triennale o specialistica (nuovo ordinamento) e ai quadri dirigenti delle imprese cooperative (anche diplomati) con esperienza di gestione almeno quinquennale.

È progettato perseguendo un equilibrio fra i contenuti teorici e i contenuti pratici a forte connotato professionalizzante e intende, altresì, sintetizzare in un unico progetto formativo il momento degli approfondimenti teorici con sistemi e metodi di didattica attiva e di coinvolgimento dei partecipanti in momenti formativi pratici: studio di casi, simulazioni di ruolo, stesura di progetti, valutazioni di programmi, implementazione di soluzioni, stage.

Per facilitare la partecipazione di tutti gli allievi, il contributo richiesto dalla Legacoop Sicilia Orientale a CoopFond, oltre a coprire le spese di docenza e organizzative, andrà a sostenere la frequenza degli iscritti e permetterà l’abbattimento di tutte le singole quote di partecipazione. Le iscrizioni scadono il 28 febbraio prossimo

In apertura foto di © Daino Cristini/SINTESI

Contenuti correlati