Imprese

Un premio a Sisifo per il miglior bilancio sociale

12 Marzo Mar 2018 1206 12 marzo 2018

Menzione speciale al consorzio siciliano, unica impresa del Mezzogiorno specializzata in servizi socio-sanitari e assistenza alla persona, per il miglior bilancio sociale 2017 delle organizzazioni aderenti a Legacoop

  • ...
Assistenza Anziani
  • ...

Menzione speciale al consorzio siciliano, unica impresa del Mezzogiorno specializzata in servizi socio-sanitari e assistenza alla persona, per il miglior bilancio sociale 2017 delle organizzazioni aderenti a Legacoop

Una menzione speciale per il miglior Bilancio Sociale del 2017 è stata assegnata ieri a Bologna alla siciliana Sisifo Cooperative Sociali da parte del presidente nazionale di Legacoop Mauro Lusetti e dei vertici dell’Associazione Airces (Associazione italiana revisori legali dell’economia sociale) in occasione della cerimonia del Premio annuale QuadroFedele. È già il secondo anno consecutivo che l’azienda siciliana, realtà tra le più importanti al Sud con 55 milioni di fatturato e un utile netto da reinvestire di circa 1,5 milioni, 1 milione e 155 prestazioni annue erogate, 22 mila pazienti assistiti e 250 nuovi assunti nel 2016 su 1667 totali si distingue come unica impresa del Mezzogiorno specializzata in servizi socio-sanitari e assistenza alla persona che redige un suo Bilancio Sociale. A ritirare il premio presso la sede di Bologna di Unipol Banca, in occasione dell’Assemblea dei delegati dell’Emilia Romagna, il presidente di Sisifo Mimmo Arena e il direttore Antonio Russo. «Siamo orgogliosi – ha dichiarato Arena – che la nostra impresa sia riconosciuta in terra emiliana come realtà importante e da premiare da Forlì in giù. Ricevere un premio in questa terra, dove la storia delle cooperative si è formata e si è consolidata è un onore maggiore, perché rappresenta il vero riconoscimento di tutti gli sforzi e sacrifici fatti in questi anni per diventare impresa seria e all’altezza delle realtà importati del nord. In questi anni abbiamo creato lavoro per tanti giovani professionisti che credono in noi, in un solo anno abbiamo ricevuto più di tremila curriculum sul nostro sito ».

Il consorzio siciliano, che si occupa prevalentemente di servizi riabilitativi, cure domiciliari, assistenza geriatrica e ai malati oncologici terminali, asili nido, day surgery e assistenza educativa ai minori è nato diciassette anni fa e attualmente composto da ventidue cooperative aderenti alla Legacoop Sicilia.

Contenuti correlati