Servizio Civile Naz Immagine 032
Normativa

Servizio civile universale, le proposte della Cnesc

19 Marzo Mar 2018 1119 19 marzo 2018
  • ...

La Conferenza nazionale enti per il servizio civile in una lettera inviata ai presidenti delle Commissioni Affari costituzionali e Bilancio di Camera e Senato formula alcune note correttive relative allo schema di decreto legislativo che va a integrare il Decreto legislativo 40/2017

Nei giorni scorsi la Cnesc (Conferenza nazionale enti di servizio civile) ha inviato ai presidenti delle Commissioni Affari Costituzionali e Bilancio della Camera e del Senato alcune note sullo schema di decreto legislativo del Governo, predisposto ad integrazione e correzione al Decreto Legislativo n. 40.

Nella lettera si sottolinea come l’anno trascorso dalla pubblicazione del D.L. n.40 “ha permesso di far emergere alcune criticità attuative che abbiamo segnalato sia all’autorità politica che a quella gestionale competente”. Le criticità sono presentate sotto forma di proposte di correzioni al medesimo decreto legislativo anche perché continua la missiva: “Pur comprese dalle autorità di riferimento, non sono state recepite nel testo dell’A.C. 522 e quindi ve le sottoponiamo perché possano trovare attenzione in sede di esame definitivo del testo, anche sotto forma di raccomandazione al Governo”.

In particolare, nella lettera (qui le proposte integrali) si propone una modifica all'art. 14, comma 2 in questi termini: «L'ammissione al servizio civile universale costituisce, per il cittadino straniero, presupposto per il prolungamento della durata del permesso di soggiorno fino al completamento del periodo di servizio civile».
«Questa proposta - spiega la Cnesc - deriva dalla constatazione che l’organo statale che ha riconosciuto in sede di esame delle selezioni delle domande presentate per il Servizio Civile Universale a quella persona la sussistenza dei titoli per partecipare al Scu per il periodo previsto dal programma/progetto, senza che null’altro sia mutato nel quadro anche giuridico giudiziario che il titolo del permesso di soggiorno, gli faccia venir meno la partecipazione al Servizio Civile Universale, istituto che ha fra le proprie finalità quella di chiamare i giovani alla realizzazione dei valori fondativi della Repubblica”.

Contenuti correlati