Daryan Shamkhali 52935 Unsplash
Scuola

Lombardia, stanziati 9 milioni per l'inclusione scolastica degli alunni disabili

24 Aprile Apr 2018 1457 24 aprile 2018
  • ...

Domande dal 2 maggio 2018 per l'attivazione dei servizi per gli alunni con disabilità sensoriali da parte di operatori specializzati, in modo da avviare i servizi insieme dal primo giorno dell'anno scolastico 2018/2019

La Giunta di Regione Lombardia, nella seduta del 23 aprile, ha stanziato 9 milioni di euro per gli studenti con disabilità sensoriale e modificato le linee guida per lo svolgimento dei servizi a supporto della loro inclusione scolastica. Le linee guida approvate nel giugno 2017 sono state modificate «al fine di rendere maggiormente flessibile la definizione del Piano individuale di intervento, prevedendo un intervento di inclusione scolastica sempre più corrispondente alle esigenze di ogni singolo studente con disabilità sensoriale».

Stefano Bolognini, assessore regionale alle Politiche sociali, abitative e Disabilità ha spiegato che la Regione, attraverso le ATS, garantisce le risorse finanziarie per l'attivazione dei servizi per gli alunni con disabilitò sensoriali da parte di operatori specializzati. La domanda può essere presentata da uno dei genitori o da chi rappresenta lo studente minore o dallo studente stesso se maggiorenne ai Servizi Sociali del Comune di residenza a partire dal 2 maggio 2018 o all'Istituto scolastico frequentato (in questo caso è onere dell'Istituto scolastico trasmettere al Comune la domanda completa della documentazione necessaria).

Entro luglio le famiglie, gli operatori e ATS sono chiamati a definire i piani individuali così da poter garantire l'avvio dei servizi contestualmente all'inizio dell'anno scolastico 2018-2019.

Photo by Daryan Shamkhali on Unsplash

Contenuti correlati