ICS Maugeri

L'arte che fa bene alla salute

30 Aprile Apr 2018 0929 30 aprile 2018

Dal 3 al 27 maggio, nell’Area Lounge dell’Istituto ospedaliero (via S. Maugeri 10 a Pavia), sarà allestita una personale del pittore Leonardo Santoli, in collaborazione con il Collegio pavese Lorenzo Valla

  • ...
Pinocchio In Bicicletta Maugeri
  • ...

Dal 3 al 27 maggio, nell’Area Lounge dell’Istituto ospedaliero (via S. Maugeri 10 a Pavia), sarà allestita una personale del pittore Leonardo Santoli, in collaborazione con il Collegio pavese Lorenzo Valla

Una mostra di arte contemporanea per i pazienti di un ospedale e per i loro familiari che li assistono per periodi di degenza talvolta anche lunghi. Succede all’IRCCS Maugeri di Pavia, oltre 400 posti letto, con ricoveri in Medicina riabilitativa (Cardiologia, Pneumologia e Neuroriabilitazione) ma anche in Medicina del Sonno, Cure palliative, Nefrologia, Chirurgia e Medicina interna.

Si tratta di una delle iniziative di Maugeri in Arte, cartellone di mostre e concerti che l’ICS Maugeri Spa Società Benefit organizza nel suo istituto più grande, quello pavese appunto.

Dal 3 al 27 maggio, nell’Area Lounge dell’Istituto (via S. Maugeri 10 a Pavia), sarà allestita una personale del pittore Leonardo Santoli, in collaborazione con il Collegio pavese Lorenzo Valla.

Si tratta di dodici opere che saranno visibili ogni giorno, gratuitamente, dai degenti del nosocomio pavese, da chi li visita o li assiste, ma anche dai cittadini che volessero godere della vista del lavoro di questo artista il cui registro pittorico, come scrivo il critico d’arte “opera un corto circuito tra passato e presente, tra repertorio pop e mitologia, con un effetto finale di indubbia coinvolgente origi-nalità”, come scrive il critico d’arte Edoardo Di Mauro, che cura l’allestimento.

“Maugeri in Arte”, dice Gualtiero Brugger, presidente di ICS Maugeri Spa SB, “cartellone di eventi che vanno dal jazz alla musica classica, alle arti visive, nasce infatti dalla consapevolezza e dalla conoscenza, ormai asseverata scientificamente, che la bellezza, nelle sue varie forme possa contribuire al positivo decorso di una malattia. Una riscoperta, se vogliamo”, prosegue Brugger, “visto che a Santa Maria della Scala, antico ospedale della Siena medievale, uno dei più antichi al mondo essendo stato edificato poco dopo il Mille (e che è stato tale fino agli anni 70 del secolo scorso), col-locavano gli ammalati sotto stupende volte affrescate dai pittori cittadini, convinti che la contemplazione del bello (e del vero trattandosi di arte sacra) fosse curativa”.


L’inaugurazione della mostra è prevista per le ore 17,00 del 3 maggio 2018, pre-senti, oltre al direttore dell’IRCCS Maugeri, Roberto Pedretti, l’autore e il critico Di Mauro.


Chi è Leonardo Santoli

Nato a Firenze nel 1959, diplomato in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna, Santoli è attualmente docente presso l’Accademia Albertina di Torino. Ha fatto parte negli anni ’80 del gruppo “Arcaici di fine secolo” guidato dal critico Giorgio Cortenova. Si è anche dedicato alla scultura e alla scenografia ed ha collaborato con i cantanti Lucio Dalla, Luca Carboni, Roberto Ferri e con il poeta Davide Rondoni

Contenuti correlati