Now Festival
Eventi

A Como torna Now, obiettivo il futuro sostenibile

14 Maggio Mag 2018 1559 14 maggio 2018
  • ...

Terza edizione del festival dedicato a tutte le esperienze, persone, organizzazioni e aziende innovative che agiscono pensando di ridisegnare il domani. Quattro incontri/aperitivi innovativi metteranno al centro dell’attenzione la responsabilità sociale d’impresa, la mobilità sostenibile, l’economia circolare e le diseguaglianze demografiche. Si inizia il 16 maggio

Torna Now, il Festival del Futuro Sostenibile che quest’anno giunge alla sua terza edizione. Da mercoledì 16 a venerdì 25 maggio, all’interno del festival dedicato al futuro sono in programma quattro incontri, quattro aperitivi innovativi per imprese e cittadini. Al centro dell’attenzione altrettanti temi: la responsabilità sociale d’impresa, la mobilità sostenibile, l’economia circolare e le diseguaglianze demografiche.

Per il suo ritorno a Como Now Festival del Futuro Sostenibile, un evento dedicato a tutte le esperienze, persone, organizzazioni e aziende innovative che oggi agiscono pensando a un futuro sostenibile per l’ambiente, l’economia, la cultura e la società, rinnova la formula dell’edizione 2017. Sono infatti in programma incontri itineranti su più temi, accompagnati da aperitivi creativi a cura di “Spazio Anagramma” e “Cooperativa Garabombo”, per coinvolgere diverse realtà e collaborare in modo sinergico, mettendo al centro l’economia sostenibile e la capacità di sviluppare best practice e raccontare il Futuro. La partecipazione a tutti gli incontri è a ingresso libero

Si inizia alle Serre di Villa del Grumello (via per Cernobbio 11) alle ore 17, mercoledì 16 maggio con “L’etica in impresa: ostacolo o opportunità? La Responsabilità Sociale nell’impresa del Futuro”. Al centro dell’attenzione il fatto che l’innovazione tecnologica ha innescato un processo di profondo cambiamento nel mondo del lavoro e della produzione come siamo stati abituati a pensarli finora. È necessario guidare questo cambiamento verso la sostenibilità sociale, oltre che ambientale, e le imprese in questo hanno un ruolo preciso.
 Tutto ciò è strettamente legato a come vogliamo costruire l’immediato futuro per quanto riguarda il lavoro, la distribuzione delle ricchezze e la disponibilità delle risorse naturali.
Interventi: Emilio Reyneri, sociologo del lavoro del Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale dell’Università 
di Milano Bicocca; Rossella Sobrero, Presidente e Cofondatrice di Koinètica, prima realtà in Italia a occuparsi in modo 
esclusivo di Responsabilità Sociale di Impresa. 

Testimonianze di Aziende. 
Modera: Andrea Quadroni, giornalista. 


Il giorno successivo, giovedì 17 maggio, nella sede di Confcooperative (via Martino Anzi, 8) alle ore 18, si affronta “Liberi di muoversi. Come uscire dalla mobilità fossile ridisegnando il modo di spostarsi in città” 
A partire dal suo nuovo libro, “Green Mobility”, Andrea Poggio spiegherà come sia necessario riprogettare le città, per rispondere alla sfida di una mobilità più sostenibile, immaginando strategie nuove per vivere il territorio e spostarsi, con un basso tasso di motorizzazione e alti livelli di efficienza e vivibilità. Con Andrea Poggio, giornalista, responsabile Mobilità sostenibile e stili di vita della Segreteria nazionale di Legambiente dialogherà Patrizia Signorotto, vicepresidente Circolo Legambiente di Como "Angelo Vassallo". 


La settimana successiva – mercoledì 23 maggio alle ore 17 – si torna alle Serre di Villa del Grumello per affrontare “Storie di economia circolare. Sfide ambientali, innovazione, competitività”. La considerazione di partenza è che siamo ancora lontani dal trasformare completamente il nostro sistema produttivo da lineare a circolare, sistema che, facendo i conti con i limiti del nostro pianeta, è l’unico che potrà essere duraturo nel tempo. Sempre nuovi e più numerosi esempi positivi, però, possono essere una guida per chiunque si renda conto della necessità di ripensare da subito i nostri modelli di sviluppo. In programma gli interventi di Giorgio Arienti, direttore generale di Ecodom, Promotore del concorso “Storie di Economia Circolare”; Anna Pellizzari, Executive Director di Material ConneXion Italia. Testimonianze di Aziende. Modera: Emanuele Bompan, giornalista ambientale, Autore di “Che cos’è l’Economia Circolare”.

Per i due incontri alle Serre di Villa del Grumello è richiesta l’iscrizione a info@nowfestival.it 


Ultimo incontro/aperitivo venerdì 25 maggio all’Ostello Bello Lake Como (in viale Fratelli Rosselli, 9 alle ore 18) “Il futuro per chi? Uno sguardo al domani tra aumento delle disuguaglianze e andamento demografico”. Nel dialogo tra Giulia Rivellini, professoressa della Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica di Milano e Stefano Arduini, direttore di Vita si guarderà al fatto che anno dopo anno in Italia la forbice della distribuzione della ricchezza si allarga: i pochi ricchi diventano sempre più ricchi e fasce sempre più ampie di popolazione scivolano verso la fragilità economica. In particolare le nuove generazioni, la parte più dinamica di una società, non trovano lo spazio per costruire il proprio futuro.
In un quadro demografico in cui l'invecchiamento della popolazione riguarderà tutti i Paesi Europei.

Tutti gli incontri sono a ingresso libero. Now Festival 2018 è organizzato da: Associazione L’isola che c’è - Rete comasca di economia solidale e Cooperativa Sociale Ecofficine - Servizi per un futuro sostenibile, in collaborazione con Tavolo Sostenibilità della Camera di Commercio di Como, Associazione Rete Clima, Altreconomia, Edizione Ambiente e Vita.

Contenuti correlati