Rione Sanità Anna Spena
Napoli

Al Rione Sanità va in scena il calcio solidale

21 Maggio Mag 2018 1051 21 maggio 2018
  • ...

Martedì 22 maggio al via il torneo “ADT Summer League” nato dall’idea di giovani ragazzi che abitano il rione per sensibilizzare e promuovere la condivisione tra le comunità dei quartieri napoletani. «Siamo arrivato alla terza edizione», racconta Davide Marotta, tra gli organizzatori dell’iniziativa, «tutto il ricavato sarà devoluto ad un’associazione di Scampia: vogliamo creare un ponte tra i quartieri difficili»

Martedì 22 maggio alle ore 21:00, al campo “A.S.D. Materdei” di Piazzetta San Gennaro, inizia la III Edizione di “ADT Summer League”, come riporta Tullio Nese sul portale campano crudiezine magazine. «Il torneo di calcio», racconta Davide Marotta, tra gli organizzatori dell’iniziativa, «è nato dall’idea di tre ragazzi del rione Sanità per sensibilizzare e promuovere la condivisione tra le comunità dei quartieri napoletani: Michele Zagarola, Cesare Poli e Matteo D’Agnese, amici e colleghi di lavoro del salone di parrucchieri per uomo “L’arte del taglio”, da cui l’acronimo del torneo. Poi dopo ci siamo aggiunti io e Luca Zagarola e Vincenzo Pirozzi dell’associazione culturale “Sott’ ‘o ponte” e regista di “Un posto al sole”».

«L’idea», continua Davide, «nasce dalla voglia di raccontare la parte bella di Napoli: il nostro quartiere e quelli limitrofi troppo spesso vengono messi in cattiva luce». E Davide lo sa bene, ex delinquente, ora ragazzo anti gang (abbiamo raccontato qui la sua storia). «Con questo torneo si vuole dare uanrisposta chiara e precisa: Il rione Sanità non è più isolato, ma aperto e multiculturale».

Parteciperanno anche ex militanti di squadre di Serie C e comunità Rom e srilankesi «perché», sottolinea Davide, «anche attraverso lo sport è possibile rafforzare i legami comunitari, combattendo le discriminazioni razziali».

Il torneo avrà il patrocinio della Municipalità 3, dell’Assessorato allo Sport e del Comune di Napoli e dalle forze dell’ordine e della protezione civile. Il torneo è composto da dodici squadre e 132 partecipanti. il ricavato sarà devoluto in beneficenza alla compagnia “Vodisca Teatro”, dello spazio sociale “La Scugnizzeria” a Scampia.