0000
Sport

Clericus Cup, le finaliste da Francesco

24 Maggio Mag 2018 1420 24 maggio 2018
  • ...

Per la prima volta in 12 anni il Papa ha ricevuto la delegazione della Clericus cup, il mondiale del Vaticano, e benedetto il pallone con cui il 26 maggio verrà disputata la finale tra North American Martyrs e Collegio Urbano. Con loro don Alessio Albertini, consulente ecclesiastico del Csi che promuove il torneo. Francesco dopo l'udienza ha autografato alcune maglie e spronato i sacerdoti-calciatori

La partita dell’evangelizzazione è sempre aperta. Qui c’è più gusto a giocare a pallone sembra dire con i suoi occhi sorridenti Papa Francesco, sul sagrato di Piazza San Pietro, alla vista dei calciatori-seminaristi della Clericus Cup. Prima della finale di sabato prossimo, 26 maggio, giusto a poche ore da quella della Champions League a Kiev, c’è la firma in prima persona del Pontifice sulla Clericus Cup, edizione numero 12.

Bergoglio nell’udienza generale ha salutato caldamente i capitani delle 16 squadre e la delegazione della Clericus Cup, capeggiata da don Alessio Albertini, consulente ecclesiastico nazionale del Csi, che dal 2007 organizza e promuove il campionato mondiale (in campo 70 Paesi nel 2018) di calcio pontificio.

Saluta, autografa le maglie, benedice la coppa il Papa, assieme al pallone della finale, non senza non fornire qualche “assist” ai due capitani delle finaliste. «Evangelizzate anche su un campo di calcio. La vostra missione è una sfida quotidiana», la sua esortazione ai presbiteri prima del selfie collettivo con al centro il capitano dei capitani, l’argentino, calciofilo coi fiocchi, che prega e tifa San Lorenzo.

Sorridono increduli, il sudafricano Sifiso Ndlovu leader del Pontificio Collegio Urbano e lo statunitense William Nyce a Bergoglio che hanno regalato le loro maglie da gara, personalizzate ad hoc con il nome del Pontefice. Francesco e Francis nelle due lingue della finale su entrambe le casacche; quella biancogialla scudettata dei Leoni d’Africa campioni in carica, e quella a stelle e strisce del seminario Usa. In evidenza la scritta “Dove ogni maglia ha un’anima”, l’inno del Centro Sportivo Italiano, chiaro invito missionario ad identificare il valore di ogni individuo oltre al numero che si indossa.

Evangelizzate anche su un campo di calcio. La vostra missione è una sfida quotidiana

Papa Francesco

Per la prima volta in 12 anni il Papa ieri ha incontrato e benedetto la Clericus Cup. La finale sabato è a pochi passi da Santa Marta. Per le due finaliste le porte del Paradiso calcistico stanno per spalancarsi.

Contenuti correlati