Dynamo
Il convegno

Nuovo 5 per mille, cosa cambia per enti e contribuenti

26 Maggio Mag 2018 0753 26 maggio 2018
  • ...

Il 6 giugno a Roma il ministero del Welfare e Vita organizzano un incontro sulla nuova fisionomia dell’istituto così come lo ridisegna la riforma del Terzo settore. Partecipazione gratuita sino ad esaurimento posti

Il nuovo 5 per mille, così come ridisegnato dalla riforma del Terzo settore, secondo il legislatore è nato essenzialmente per due ragioni: la necessità di una messa a punto a oltre dieci anni dalla sua attivazione e il bisogno di una verifica sull’efficacia e sulle modalità con cui utilizzare questa originale forma di sostegno finanziario a favore dei progetti delle organizzazioni non profit. Con il decreto legislativo del 3 luglio 2017, sono state dunque messe quattro linee guida che daranno sostanza alla riforma:

  • Il coordinamento fra la normativa del 5 per mille e il nuovo Codice del Terzo settore
  • Il principio di massima trasparenza: sia sul lato dell’amministrazione pubblica, sia su quello delle organizzazioni beneficiarie
  • La necessità di abbreviare i tempi di erogazione
  • L’utilizzo più efficace ed efficiente delle risorse

Dopo il varo del DL 3 luglio 2017, n°111 siamo ora in attesa del Dpcm che chiuderà il cerchio della revisione legislativa inserita nella riforma del Terzo settore. Ma cosa cambierà concretamente per gli oltre 54mila enti beneficiari e gli oltre 14 milioni di italiani che in sede dichiarazione dei redditi si avvalgono di questo strumento di sussidiarietà fiscale? Per rispondere il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in collaborazione con VITA e con il sostegno di Intesa Sanpaolo ha organizzato un convegno ad hoc a partecipazione gratuita sino ad esaurimento posti.


Relatori

  • Alessandro Lombardi, direttore della Direzione Generale del Terzo Settore e della RSI del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
  • Luigi Bobba, sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali uscente
  • Gabriele Sepio, rappresentante del Consiglio Nazionale del Terzo Settore nel Comitato di gestione della Fondazione Italia Sociale
  • Mario Consorti, presidente di NP Solutions
  • Interventi delle associazioni: Paolo Bandiera (Aism) e Francesco Gesualdi (Ail)
  • Modera: Riccardo Bonacina, Fondatore e direttore editoriale di VITA


Save the Date

6 giugno 2018 ore 10.30 –
13.30 c/o Sala Guido Rossa
via Fornovo, 8 –Palazzina A- III piano
Roma (metropolitana Lepanto)


Per partecipare:
Inviare una mail entro l'1 giugno a: eventi@vita.it
in allegato l'invito


In foto: un bambino ospite di Dynamo Camp

Contenuti correlati