Cohousing
Progetti

Giambellino 143 al via l’housing

15 Giugno Giu 2018 1017 15 giugno 2018
  • ...

Rispondere ai bisogni abitativi e allo stesso tempo offrire una risposta anche al bisogno di occupazione, questi gli obiettivi della nuova iniziativa che vede il Ristorante solidale Ruben con le cooperative Spazio Aperto Servizi e Cascina Biblioteca. Sabato 16 giugno la consegna delle chiavi dei primi appartamenti

La Fondazione Ernesto Pellegrini onlus che ha dato vita nel 2014 al Ristorante solidale Ruben, a sostegno di chi si trova in situazioni temporanee di emergenza e di fragilità economiche e sociali, lancia oggi il nuovo progetto “Giambellino 143” che si pone l’obiettivo di fornire una risposta ai bisogni abitativi e al contempo di offrire una risposta anche al bisogno occupazionale in collaborazione con la cooperativa sociale Spazio Aperto Servizi e la cooperativa Cascina Biblioteca, grazie a uno dei bandi lanciati dal Comune per la gestione degli alloggi sfitti esclusi dalla disciplina Erp nei condomini misti (stabili dove coesistono case private e popolari).

Il primo passo sabato 16 giugno, alle ore 15,30 quando nel corso di una cerimonia inaugurale saranno consegnate le chiavi dei cinque appartamenti pronti per essere abitati da famiglie con bambini in grave difficoltà economica, selezionate da Spazio Aperto Servizi tra le molte domande arrivate tramite avviso pubblico. In particolare – spiega una nota della Fondazione - , due appartamenti saranno destinati a nuclei familiari per un periodo di 12/18 mesi, il tempo che consenta loro di porre le basi per riacquisire una sufficiente autonomia abitativa. Altri due appartamenti, definiti “Albergo sociale”, saranno riservati alle emergenze e caratterizzati da un elevato turn-over, costituendo quindi una soluzione cuscinetto di breve durata, e l’ultimo alloggio andrà invece ad una famiglia individuata dall’Amministrazione. Per tutti gli alloggi il canone di locazione sarà inferiore alla media degli analoghi progetti di housing sociale, attestandosi sui 64 euro/mq annui.

Alla consegna nello spazio antistante lo stabile saranno presenti anche Gabriele Rabaiotti, assessore alla Casa e ai Lavori pubblici e Giuseppe Orsi, amministratore delegato della Fondazione Pellegrini.

Il progetto “Giambellino 143” prevede l’impiego di commensali di Ruben – che a oggi ha servito più di 120mila pasti, 30mila dei quali a bambini, al prezzo simbolico di 1 euro a persona. - per i lavori di ristrutturazione, messa a norma e arredo di 5 appartamenti assegnati dal comune di Milano attraverso un bando di aggiudicazione. L’iniziativa inoltre, rappresenta la prima rete di adozione territoriale, che vede 9 enti impegnati per la realizzazione di un progetto complesso i cui esiti avranno una ricaduta sociale e territoriale importante.