No Slot

Monsignor D'Urso (Consulta Antiusura): "Vigileremo sulla legge che darà concretezza al Decreto Dignità"

4 Luglio Lug 2018 1445 04 luglio 2018

La Consulta Nazionale Antiusura "si riserva di approfondire i contenuti della Legge che verrà emessa nei suoi particolari anche con altre Associazioni impegnate nella lotta all’azzardo per individuare le strategie giuste e proposte concrete per arginare il più possibile i danni, che continua a produrre questa piaga socio-economica"

  • ...
Monsignor D'urso
  • ...

La Consulta Nazionale Antiusura "si riserva di approfondire i contenuti della Legge che verrà emessa nei suoi particolari anche con altre Associazioni impegnate nella lotta all’azzardo per individuare le strategie giuste e proposte concrete per arginare il più possibile i danni, che continua a produrre questa piaga socio-economica"

"Dal Decreto Dignità del Governo sulla pubblicità dell’azzardo ci si aspettava scelte ancora più decise. Comunque, il Decreto per la Consulta Nazionale Antiusura rappresenta un significativo passo nella continuazione della lotta alla diffusione dell’azzardo e per esso si apprezza l’operato al Governo". Queste le parole di Monsignor Alberto D'Urso, presidente della Consulta Nazionale Antiusura.

"La moratoria prevista nel comma 5° dell’art. 18 - prosegue Monsignor D'Uroso - non è un buon regalo, né un buon segno. E’ necessario incrementare una più diffusa, corretta e oggettiva informazione sapendo che le agenzie delle scommesse hanno dalla loro parte alcuni settori della editoria, dei media televisivi e delle società sportive che continueranno a difendere i loro interessi a scapito di una sana economia, della serenità di tanta gente e della salute delle persone.

Pertanto, la Consulta Nazionale Antiusura si riserva di approfondire i contenuti della Legge che verrà emessa nei suoi particolari anche con altre Associazioni impegnate nella lotta all’azzardo per individuare le strategie giuste e proposte concrete per arginare il più possibile i danni, che continua a produrre questa piaga socio-economica".

Contenuti correlati