1433834374 Paoloruffini
Nomine

Ruffini da Tv2000 al dicastero Comunicazioni vaticano

5 Luglio Lug 2018 1746 05 luglio 2018
  • ...

Il direttore della rete televisiva della Cei è stato nominato oggi da Papa Francesco a prefetto del Dicastero delle Comunicazione della Santa Sede. Per Massimiliano Padula una scelta che è «segno di una Chiesa sempre più in uscita»

È Paolo Ruffini (nella foto), finora direttore di TV2000, rete televisiva della Conferenza episcopale italiana il nuovo Prefetto del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede. A nominarlo Papa Francesco oggi 5 luglio.
«Quella di Paolo Ruffini è una scelta importante, segno di una Chiesa sempre più in uscita e capace di intercettare e sfidare le complessità e le potenzialità della comunicazione contemporanea». Ad affermarlo è Massimiliano Padula, presidente del Copercom (Coordinamento delle associazioni per la comunicazione). «Il Santo Padre ha scelto un professionista stimato, una persona mite e lungimirante, un giornalista esperto, evidenziando ancora una volta quanto sia importante costruire percorsi e azioni che comunichino la Chiesa universale nella sua autenticità e nella sua bellezza», continua Padula.

Ruffini è nato a Palermo il 4 ottobre 1956. Si è laureato in Giurisprudenza presso l'Università di Roma La Sapienza. È giornalista professionista dal 1979. Ha lavorato nella carta stampata: Il Mattino di Napoli (1979-1986), Il Messaggero di Roma (1986-1996); nel settore radiofonico: Giornale Radio Rai (1996-2002), Canale Gr Parlamento (1998-2002), Radio 1 (1999-2002), Inblu Radio (2014-2018); e nella televisione: Rai 3 (2002-2011), La 7 (2011-2014), Tv2000 (2014-2018). Inoltre, ha ricevuto diversi premi di giornalismo e ha preso parte a numerosi convegni di studio circa il ruolo dei cristiani nell’informazione, l’etica della comunicazione e i nuovi media.

Contenuti correlati