SM 7965
Maugeri

Ottobre rosa, visite gratuite di prevenzione senologica

12 Ottobre Ott 2018 1113 12 ottobre 2018
  • ...

In occasione del mese dedicato a prevenire il cancro alla mammella, in collaborazione con Andos, sono messe a disposizione 60 visite gratis. L’iniziativa ha sede al Poliambulatorio Clefi dell’Irccs Milano in via Clefi, 9 nei giorni 19, 24, 26 e 31 ottobre. Prenotazioni da lunedì 15 ottobre

«Il tumore della mammella è il più frequente nelle donne. Si stima che in Italia siano circa 50.500 i nuovi casi di cancro della mammella (dati Aiom/Airtum, 2017), in pratica una donna ogni otto riceverà una diagnosi di carcinoma mammario nel corso della vita». A parlare è Fabio Corsi, chirurgo senologo, professore alla Statale di Milano e responsabile della Breast Unit dell’Irccs Maugeri di Pavia, la prima che in Italia ha ricevuto la certificazione della società europea di senologia, Eusoma, già nel lontano 2009.

Fabio Corsi

Corsi, con la sua équipe e in collaborazione con la sede milanese dell’Associazione Italiana Donne Operate al Seno – Andos ha voluto lanciare un’iniziativa di prevenzione a Milano, in occasione dell’Ottobre rosa, mese dedicato in tutta Italia, alla prevenzione del cancro alla mammella. Si tratta di 60 visite gratuite che saranno effettuate al Poliambulatorio Clefi dell’Irccs Milano, in Via Clefi 9.
Nei giorni 19, 24, 26 e 31 ottobre, sarà possibile effettuare una prima visita cui si potrà a eccedere, fino a esaurimento dei posti, prenotandosi da lunedì 15 ottobre, allo 02.43069511, dalle 7,30 alle 20,00.

«Nonostante l’incremento dell’incidenza», prosegue Corsi, «si registra una conti­nua diminuzione della mortalità, grazie all’estensione dei programmi di screening organizzati e spontanei, ad una maggior consapevolezza delle donne ed a nuovi farmaci e schemi terapeutici mirati ad ogni singola paziente».
La riduzione della mortalità e la sempre minor invasività dei trattamenti, «sono dovuti ad un un’adeguata diagnosi precoce, che è un elemento di fondamentale importanza per vincere questa malattia», obiettivo, quest’ultimo, per il quale il chirurgo senologo detta una road map molto semplice: «Esecuzione periodica dell’autopalpazione», sottolinea, «e visita clinica annuale dopo i 25 anni. Quindi una mammografia per la prima volta a 40 anni, e successivamente con cadenza annuale. La mammografia», precisa il professore, «viene associata all’ecografia a giudizio del senologo, mentre è opportunità un’ecografia, sempre su parere dello specialista, prima dei 40 anni».

«Il Poliambulatorio Clefi», osserva Laura Dalla Vecchia, direttore dell’Irccs Milano, «è storicamente una sede di grande prevenzione senologica: qui si effettuano, da tempo, migliaia di screening all’anno, in collaborazione con l’ex ASL 1, oggi ATS. Con l’impegno sulla medicina di genere, che abbiamo preso da due anni, e grazie alla collaborazione con Andos, vogliamo aumentare le nostre risposte al bisogno di salute delle donne milanesi»

Contenuti correlati