Nomine

Confermato Cattaneo alla guida di Cnca Lombardia

26 Ottobre Ott 2018 1603 26 ottobre 2018

Eletto il nuovo consiglio esecutivo del Coordinamento lombardo comunità di accoglienza che resterà in carica per il prossimo quadriennio. «Si rinnova il nostro impegno nella tutela dei diritti delle persone e dei cittadini» ha detto il presidente al suo secondo mandato

  • ...
Paolo Cattaneo CNCA Lombardia
  • ...

Eletto il nuovo consiglio esecutivo del Coordinamento lombardo comunità di accoglienza che resterà in carica per il prossimo quadriennio. «Si rinnova il nostro impegno nella tutela dei diritti delle persone e dei cittadini» ha detto il presidente al suo secondo mandato

La federazione del Cnca Lombardia a metà ottobre ha rinnovato le cariche sociali per il prossimo quadriennio eleggendo il nuovo consiglio esecutivo regionale confermando la presidenza di Paolo Cattaneo (nella foto in apertura) per il secondo e ultimo mandato, come previsto da statuto e come suggerisce una buona prassi che vede – sottolinea una nota del coordinamento lombardo - nel passaggio di responsabilità e di competenze uno dei pilastri di una struttura che vuole essere democratica e partecipata. Il nuovo consiglio risulta così composto: Paolo Cattaneo – Diapason, presidente; Rita Ceraolo - La Grande Casa, segretaria; Alberto Barni - Comunità Nuova; Paolo Tartaglione – Arimo, Massimo Ruggeri - il Calabrone, Paola Merlini – Cospes, Giusy Poma – Aeper, Tiziana Bianchini - Lotta contro l'Emarginazione, Emanuele Bana – Comin, Marco Giacometti – Arche, Valerio Pedroni – Somaschi, Riccardo Farina - il Giambellino e, infine, Andrea Colciago – Pavoniani.

Una composizione che richiama la dimensione regionale stessa con una copertura pressoché completa delle province lombarde, in cui sono presenti i servizi e le attività realizzate dalle organizzazioni di provenienza di ciascun consigliere.

L’assemblea elettiva, composta dai 36 aderenti alla federazione Lombarda ha inoltre confermato le linee guida dei 6 gruppi tematici – Minori Infanzia e Famiglie, Dipendenze e Carcere, Migranti, Giovani Politiche, Tratta, Spiritualità - che caratterizzano i diversi ambiti operativi e di confronto valoriale e politico del Cnca.

Si sono infine tracciati i titoli delle priorità che caratterizzeranno questo nuovo mandato: partecipazione e ricambio generazionale, impatto sociale, comunicazione e, infine, democrazia e leadership diffusa delle organizzazioni

«Con questo nuovo esecutivo generato da un giusto mix tra continuità e nuove competenze continua e si rinnova l’impegno del Cnca Lombardia nella tutela dei diritti delle persone e dei cittadini che quotidianamente incontriamo e coinvolgiamo nei nostri servizi strutturati e nelle nostre attività territoriali» dichiara Paolo Cattaneo, confermato presidente.«Con i piedi per terra e lo sguardo che sogna»

Contenuti correlati