Maria Guerra 1085707 Unsplash
Strumenti

Online "FondiWelfare" il sito delle politiche sociali

6 Novembre Nov 2018 1255 06 novembre 2018
  • ...

Grazie all’iniziativa di Anci e Fondazioni Cittalia è nato il portale tematico dedicato alle risorse disponibili che offre una ricognizione ragionata per macroaree di intervento, per destinatari delle risorse, con un focus sulla spesa sociale sostenuta direttamente dai Comuni

Dalla fine di ottobre, grazie all'iniziativa dell’Anci - Associazione nazionale dei Comuni e della sua fondazione Cittalia, è online FondiWelfare, il sito tematico interamente dedicato alle risorse disponibili per le politiche sociali.

Il progetto iniziale si concentra sugli stanziamenti nazionali destinati a progetti ministeriali, enti territoriali e cittadini, partendo dalle principali linee di finanziamento attive nel 2018 e includendo, oltre ai “fondi storici” che finanziano da anni le politiche territoriali, anche interventi più recenti destinati direttamente ai cittadini.

Due screenshot dal sito FondiWelfare

Sono state individuate sei aree tematiche (Fnps – Fondo nazionale politiche sociali e altri fondi, Infanzia e Famiglia, Contrasto alla Povertà, Non Autosufficienza, Sostegno all’abitare, Immigrazione e integrazione) all’interno delle quali è possibile consultare, per ogni fondo o linea di finanziamento, una scheda di approfondimento, scaricare i decreti di riparto dall’origine del fondo ad oggi, o i principali documenti normativi – per esempio, leggi quadro, decreti attuativi, circolari, ecc. – e navigare altri siti tematici correlati.

Completano il lavoro una ricostruzione sintetica complessiva e una tabella riassuntiva navigabile, dal 2015 in poi, di tutte le linee di finanziamento e relativi stanziamenti e ripartizioni, provvedimenti normativi scaricabili dal portale.

L’aggiornamento dei dati è previsto con due finestre temporali, in corrispondenza dell’entrata in vigore della Legge di Bilancio (gennaio) e al termine del primo semestre di ogni anno (luglio).

In apertura photo by María Guerra on Unsplash

Contenuti correlati