Fondazione Rava

Panini Durini e la Fondazione Rava insieme per i ragazzi dell'America latina

6 Novembre Nov 2018 1615 06 novembre 2018

Dal 26 ottobre, chi sceglie il Panino Solidale devolve un euro per combattere la povertà. In particolare, il contributo sosterrà gli studi dei ragazzi orfani, abbandonati o in condizioni di estremo bisogno che vivono nelle Case NPH con borse di studio all'Università e corsi di formazione professionale perché possano diventare medici, infermieri, contadini, elettricisti, parrucchieri, insegnanti, adulti in grado di prendersi cura di se stessi, della propria famiglia, delle comunità in cui vivono

  • ...
IMG 4588
  • ...

Dal 26 ottobre, chi sceglie il Panino Solidale devolve un euro per combattere la povertà. In particolare, il contributo sosterrà gli studi dei ragazzi orfani, abbandonati o in condizioni di estremo bisogno che vivono nelle Case NPH con borse di studio all'Università e corsi di formazione professionale perché possano diventare medici, infermieri, contadini, elettricisti, parrucchieri, insegnanti, adulti in grado di prendersi cura di se stessi, della propria famiglia, delle comunità in cui vivono

Panini Durini sostiene la Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus con un progetto speciale che coinvolge la clientela in un’azione a favore di tanti ragazzi nei paesi più poveri dell'America Latina.

Dal 26 ottobre, per un anno, in tutti i punti vendita Panini Durini, scegliendo dal menu il Panino Solidale (con speck dell’Alto Adige, brie, marmellata di pere bio, nocciole), 1 euro sarà devoluto alla Fondazione Francesca Rava, che aiuta l’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo.

I proventi dell’iniziativa saranno impiegati dalla Fondazione Francesca Rava per offrire a tanti giovani la possibilità di studiare e imparare un mestiere, per spezzare il circolo di povertà e diventare cittadini responsabili del loro Paese.

In particolare, il contributo sosterrà gli studi dei ragazzi orfani, abbandonati o in condizioni di estremo bisogno che vivono nelle Case NPH in Messico, Guatemala, Honduras, Nicaragua, El Salvador, Repubblica Dominicana, Haiti, Bolivia, Peru, con borse di studio all'Università e corsi di formazione professionale perché possano diventare medici, infermieri, contadini, elettricisti, parrucchieri, insegnanti, adulti in grado di prendersi cura di se stessi, della propria famiglia, delle comunità in cui vivono.

Il progetto è in collaborazione con Fondazione Francesca Rava, che rappresenta in Italia N.P.H. - Nuestros Pequeños Hermanos, organizzazione umanitaria internazionale che da oltre 60 anni salva bambini orfani e abbandonati nelle sue Case e ospedali in 9 paesi dell'America Latina.
N.P.H. si prende cura anche dei bambini delle povere comunità circostanti che frequentano le scuole, il refettorio, la clinica medica delle Case.