SM 2 17Neuroriabilitazione All’IRCCS Maugeri Montescano
Maugeri

Medicina riabilitativa, a Pavia il primo master universitario

10 Dicembre Dic 2018 1300 10 dicembre 2018
  • ...

Maugeri e università di Pavia insieme per il primo corso in Italia per formare gli specialisti della cronicità

Un master per imparare la medicina riabilitativa per il personale medico e sanitario di tutta Italia, ma anche per i giovani laureati che vogliano dotarsi di una specializzazione aggiuntiva per lavorare in questa branca medica. Maugeri e università di Pavia promuovono insieme il primo corso in Italia che fornirà un perfezionamento specifico per il nuovo modello clinico – già adottato dalla Maugeri nei suoi 18 istituti in sei regioni italiane - che sta trasformando la vecchia riabilitazione in Medicine riabilitative specialistiche e cure correlate, come si intitola appunto il master di I livello pavese. L’idea è di riabilitare il paziente dopo un evento acuto (infarto, ictus, enfisema), evitando la riacutizzazione, ma tenendo conto anche delle altre patologie di cui spesso soffre, in quanto fragile e anziano. Un corso che tiene conto dello scenario in cui sta ormai operando la sanità italiana.

Marcello Imbriani

«Gli individui sopra i 65 anni, secondo l’Istat, sono ad oggi 13,5 milioni e rappresentano il 22% della popolazione», ricorda il direttore del master, Marcello Imbriani, capo del dipartimento di medicina del lavoro della Maugeri e professore ordinario di medicina del lavoro presso l’ateneo, «e 2,8 milioni di anziani risultano essere non-autosufficienti, dunque bisognosi di frequenti ricoveri, e in crescita progressiva legata all’aumento dell’invecchiamento della popolazione. E poi ci sono i pazienti cronici: oltre l’80% degli ultra 75enni soffre di almeno una malattia cronica e il 30% di limitazioni funzionali».
«Il master è unico in Italia», prosegue Imbriani, «e presenta un nuovo approccio che prevede l’applicazione di cure tra loro correlate, consistenti in diverse prestazioni sanitarie, volte a soddisfare il prioritario bisogno di autonomia del paziente».

«Obiettivo formativo del corso è quello di sensibilizzare gli operatori sanitari coinvolti nella riabilitazione», gli fa eco Alfredo Raglio, coordinatore, responsabile del laboratorio di ricerca in musicoterapia dell’Irccs Maugeri di Pavia, «nel contesto ospedaliero e non, a un approccio multidisciplinare e personalizzato, che integri i vari interventi sulla base di un’attenta analisi dei bisogni della persona. A ciò si aggiunge anche l’obiettivo di pervenire a forme di valutazione degli outcomes, in continuo fra cura, riabilitazione nella fase post-acuta e prevenzione terziaria nelle fasi successive».

«Un livello di formazione», riprende Imbriani, «che può certamente arricchire la professionalità degli operatori sanitari già inseriti nel contesto lavorativo ma anche creare le premesse, per sbocchi occupazionali innovativi in équipe multidisciplinari e in contesti di cura pubblici e privati che pongano al centro la componente clinico-riabilitativa ma anche la ricerca».

Nel master insegneranno molti noti professionisti Maugeri: l’area cardiologico- riabilitativa è affidata infatti a Roberto Pedretti, direttore dell’Irccs Pavia e past president del gruppo italiano di cardiologia riabilitativa- Gicr, e a Egidio Traversi, primario all’Irccs Motescano. Luca Chiovato, capo dipartimento medicina interna e professore di endocrinologia a Pavia, si occuperà dell’area di medicina-interna e geriatria. La pneumologia riabilitativa sarà invece presidiata da Michele Vitacca, capo del dipartimento omonimo e primario all’Irccs Lumezzane, e Antonio Spanevello, direttore dell’Irccs di Tradate (Va) e ordinario di malattie dell’apparato respiratorio all’università dell’Insubria di Varese. E poi ancora Monica Panigazzi, esperta di terapia occupazionale, con Michelangelo Buonocore, neurofisiologo, coordineranno l’area neuromotorio-fisiatrica, mentre Anna Giardini, psicologa e che sta lavorando proprio al nuovo modello clinico Maugeri, delle discipline trasversali.

Il master, le cui iscrizioni scadono il 13 dicembre, con durata annuale, prevede 1.500 ore totali fra lezioni in aula, studio individuale, tirocini (150 ore) e prevede un costo di 2.500 euro.

Foto: ©Archivio Maugeri/Malapelle. Foto di apertura: Neuroabilitazione all'Irccs Maugeri Montescano

Contenuti correlati