Matthew Bennett 425573 Unsplash Older People
Gran Bretagna

Anziani, al nostro futuro ci pensiamo noi

21 Dicembre Dic 2018 1648 21 dicembre 2018
  • ...

Si chiama Transform Ageing ed è un programma pionieristico, grassroots e comunitario, che riunisce persone anziane, imprenditori sociali e leader del settore pubblico per affrontare le sfide dell’invecchiamento. Ora Transform Ageing sta erogando finanziamenti a 16 imprenditori sociali per sviluppare soluzioni alle sfide individuate in workshop partecipativi

«Quando il NHS (National Health Service, il servizio nazionale sanitario inglese) celebrerà il suo anniversario nel 2048, ci saranno più di 100.000 centenari in Gran Bretagna». Una popolazione che invecchia, in un Paese in cui per la prima il numero di persone al di sopra dei 65 anni ha superato la popolazione al di sotto dei 16 anni. «Viviamo più a lungo e molti di noi vivono anche meglio. Ma troppo spesso, invecchiare sembra essere più una fonte di preoccupazione che di gioia». Queste le parole del Prof. Paul Burstow, ex ministro di Stato al Dipartimento della salute e presidente dell’advisory panel nazionale di Transform Ageing.

Per rispondere all’esigenza di una società che invecchia è necessario un nuovo approccio, che non sia solo medico, perché gli anziani hanno bisogno, oltre che di competenze tecniche, di comprensione, umanità e empatia. E’ necessario un approccio più completo che tenga conto degli aspetti psico-sociali, economici e ambientali.

Per questo è nato Transform Ageing (cioè: trasformare l’invecchiamento), un programma pionieristico per migliorare la vita degli anziani in età avanzata e affrontare alcune delle sfide più grandi. Un programma che si prefigge di rivoluzionare l’approccio alla salute e al benessere e creerà forti connessioni tra gli stakeholder e le comunità.

E’ innovativo perché ha un approccio grassroots, comunitario ed è “design-led”, cioè è basato sul concetto di “design per il bene comune”, che aiuta gli anziani a vivere meglio la fase di invecchiamento.

Transform Ageing riunisce persone anziane, le loro famiglie e amici, imprenditori sociali, leader del settore pubblico per definire e sviluppare nuove soluzioni che supportino i bisogni e le aspirazioni degli anziani.

Finanziato da Big Lottery Fund, che ha assegnato £3.65m a Transform Ageing è organizzato in partnership con Design Council, UnLtd, The South West Academic Health Science Network (SW AHSN) e Centre for Ageing Better.

«Questo programma ha la potenzialità di fornire soluzioni nuove, scalabili e sostenibili che corrispondano ai bisogni e alle aspirazioni delle nostre comunità di anziani in Gran Bretagna», spiega il prof. Paul Burstow.

Lanciato poco meno di due anni fa, ad aprile 2017, Transform Ageing in una prima fase ha cominciato a svilupparsi nel sud ovest dell'Inghilterra, in Cornovaglia, Devon, Torbay e Somerset. Dove circa 100 persone, la scorsa estate, hanno partecipato a una serie di workshop per “esplorare le sfide e le opportunità dell’età avanzata”, grazie alla metodologia del “design thinking”, alla quale i partecipanti sono stati introdotti. Design Council, che usa il design per il bene comune, ha moderato i workshop cui hanno partecipato anziani, imprenditori sociali e leader del settore pubblico.

I partecipanti, nella loro eterogeneità, hanno lavorato insieme con grande spirito di collaborazione e hanno condotto una ricerca comunitaria, producendo una serie di sfide di innovazione cui sono invitati a rispondere, portando soluzioni, gli imprenditori sociali.

Infatti Transform Ageing, in questa seconda fase, sta erogando finanziamenti a 16 imprese sociali nel sud ovest dell’Inghilterra, che sono in grado di fornire soluzioni a molte delle sfide individuate dai partecipanti dei workshop, per far sì che le migliori innovazioni migliorino la loro esperienza di vita.

Contenuti correlati