Radio Dynamo
Fondazione Dynamo

Con Bristol-Myers Squibb Radio Dynamo aumenta la copertura nazionale

17 Gennaio Gen 2019 1055 17 gennaio 2019
  • ...

Una partnership triennale che potenzierà i programmi del progetto di Dynamo Camp in centri di eccellenza e case famiglia in cui è già presente, nelle città di Torino e di Roma, ed estenderà la propria attività in regioni nuove, Abruzzo, Marche, Umbria e Puglia. Successivamente, nel biennio 2020-2021 ci sarà un ulteriore rafforzamento ed espansione in Sicilia, Sardegna, Basilicata, Molise e Calabria.

Associazione Dynamo Camp Onlus, che offre gratuitamente programmi di Terapia Ricreativa a bambini e ragazzi affetti da patologie gravi e croniche, alle loro famiglie e ai fratelli e sorelle sani, incrementa nel prossimo triennio le attività proposte in ospedali e case famiglia. Verrà sviluppata, in particolare, l’attività di radio, grazie al lavoro di Radio Dynamo e del suo staff professionista.

Grazie alla partnership triennale con Bristol-Myers Squibb, nel 2019, Radio Dynamo potenzierà i propri programmi in centri di eccellenza e case famiglia in cui è già presente, nelle città di Torino e di Roma, ed estenderà la propria attività in regioni nuove, Abruzzo, Marche, Umbria e Puglia. Successivamente, nel biennio 2020-2021, il progetto proseguirà, con ulteriore rafforzamento ed espansione in Sicilia, Sardegna, Basilicata, Molise e Calabria.

«Grazie a Bristol-Myers Squibb, che ci permette di accrescere la presenza continuativa di Radio Dynamo in alcuni centri principali che già ospitano la radio e di aumentare la copertura nazionale, raggiungendo i bambini in regioni in cui ancora non opera», sottolinea Maria Serena Porcari, vice presidente operativo di Dynamo Camp. «Oltre al coinvolgimento dei bambini, la radio in ospedali e case famiglia estende il beneficio a genitori e familiari che, se lo desiderano, possono partecipare al progetto».

La Terapia Ricreativa Dynamo è rivolta a bambini e ragazzi con patologie gravi e croniche, e ha l’obiettivo dello svago e del divertimento ma soprattutto di far riacquisire ai bambini fiducia in se stessi e nelle proprie capacità. È proposta a Dynamo Camp dal 2007.

Con Radio Dynamo, per la natura del mezzo, la radio raggiunge anche i bambini ospedalizzati nelle aree comuni dei reparti, ma spesso anche a bordo letto. Lo staff coinvolge i bambini nella creazione di piccoli programmi radiofonici e fa sperimentare cosa significa essere speaker o deejay: davanti al microfono, i bambini si divertono e si esprimono. La radio è intrattenimento e terapia, basata sul potere della parola e della musica come espressione e condivisione.

Parte dei programmi entrano nel palinsesto di www.radiodynamo.it, attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7, realizzata grazie alla collaborazione con Radio DeeJay e a supporto tecnologico di TIM.

Grazie a questo progetto verrà anche realizzata la APP Radio Dynamo, che consentirà a un numero sempre crescente di bambini di sintonizzarsi.

Contenuti correlati