Conte Tria02 ©Sintesi
Governo

Ires, un decreto legge ad hoc per cancellare l’aumento

17 Gennaio Gen 2019 1251 17 gennaio 2019
  • ...

La cancellazione dell’aggravio per gli enti non profit non entrerà nel decreto semplificazioni ma prenderà la strada di un provvedimento autonomo. Ma sui tempi non ci sono certezze

La cancellazione dell'aggravio Ires per gli enti non profit non entrerà nel decreto semplificazioni ma prenderà la strada di un decreto legge autonomo, dove troverà spazio anche una disposizione sulla riclassificazione degli interessi passivi e qualche altro correttivo tecnico scaturente dalla manovra. A confermarlo è stato Stefano Buffagni, sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri, a margine di un convegno dell'Ordine dei commercialisti (Odcec) di Milano sulle novità della legge di Bilancio.

Com'è noto nella legge di Bilancio è stato previsto un innalzamento dell'aliquota Ires dal 12 al 24% per le imprese non profit. Ma a seguito delle proteste del terzo settore con la legge di bilancio fresca di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, sia il presidente del consiglio Giuseppe Conte, sia il vicepremier Luigi Di Maio avevano preso l'impegno di cancellare la disposizione.

Impegno che ora, dopo aver trovato le coperture, potrà essere mantenuto appunto con un decreto ad hoc.

Insomma sono state individuate le coperture è stato stabilito il mezzo con cui intervenite. Quello che manca sono tempi certi.

Contenuti correlati