RIFORMA TERZO SETTORE
Scenari

Intesa San Paolo progetta il futuro

21 Gennaio Gen 2019 1440 21 gennaio 2019
  • ...

Il 28 gennaio a Milano l’incontro con i protagonisti dell’economia, del Terzo settore, della cultura e dell’economia circolare per presentare i risultati raggiunti e raccogliere stimoli per nuove iniziative

Società, ambiente, cultura, l’attenzione ai giovani e le progettualità per il futuro rappresentano le nuove frontiere del Piano di Impresa di Intesa Sanpaolo con obiettivi che vanno oltre i risultati economici tradizionali per aspirare a una visione più ampia di crescita per la società e le comunità in cui la Banca opera.

Per riflettere su questi temi, raccogliere proposte e avviare nuove attività il Gruppo ha organizzato, su iniziativa del Consigliere Delegato Carlo Messina, l’incontro "L’impegno sociale e culturale di Intesa Sanpaolo per l’Italia", con la partecipazione di personalità nazionali e internazionali del mondo dell’economia, del terzo settore, della cultura.

Dopo i saluti d’apertura da parte del Presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro, spazio al CEO e Consigliere Delegato Carlo Messina che illustrerà nel dettaglio il ruolo della Banca per il Paese e i territori, e a Rob Kapito, Presidente di BlackRock.

Il programma dell'incontro prevede tavole rotonde tematiche con gli ospiti che alimenteranno il dibattito nei differenti ambiti individuati, pilastri dei progetti della Banca in campo sociale, cultirale, ambientale e dell’economia circolare:

- Contrasto alla povertà con la partecipazione di Mariella Enoc, Presidente Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Giuseppe Parma, Direttore Generale Fondazione Banco Alimentare Onlus e Ferruccio de Bortoli, Presidente Associazione Vidas

- Promozione, valorizzazione e tutela del patrimonio artistico e culturale italiano con Roberto Bolle, ballerino, Michele Coppola, Direttore Arte, Cultura e Beni storici Intesa Sanpaolo, Marco Magnifico, Vice Presidente Esecutivo FAI Fondo Ambiente Italiano

- Diffusione dell’economia circolare con l’intervento di Andrew Morlet, CEO Ellen MacArthur Foundation

- Supporto all’imprenditoria e sviluppo dei centri d’eccellenza nel Mezzogiorno con Marco Alverà, CEO Snam, Vincenzo Boccia, Presidente Confindustria, Gaetano Miccichè, Presidente Banca IMI.

Un focus particolare sarà dedicato al tema giovani, in particolare alla loro istruzione e all’ingresso nel mondo del lavoro con gli interventi di Livia Pomodoro, Presidente Impact Advisory Board Intesa Sanpaolo e Marco Morganti, Responsabile Direzione Impact Intesa Sanpaolo che parleranno del Fondo Impact e della sua prima iniziativa PerMerito, il finanziamento accessibile a tutti gli studenti universitari che non richiede alcuna garanzia se non il regolare avanzamento nel percorso universitario, in avvio a febbraio

“Formazione al lavoro e nuove opportunità” saranno gli argomenti affrontati da Mona Mourshed, President and CEO Generation, con analisi, dati e progetti inerenti a uno dei temi più pressanti e importanti per la crescita del Paese

A concludere il dibattito, moderato da Bruno Vespa, saranno Carlo Messina che illustrerà gli obiettivi futuri del Gruppo in particolare per favorire l’occupazione giovanile e l’accesso allo studio e il Presidente Emerito Giovanni Bazoli.

L’incontro si svolgerà a Milano il 28 gennaio e potrà essere seguito in streaming sul sito www.ansa.it.

Contenuti correlati