106F0fdc 27Eb 4B7e 8B3c 6Bdccecca89d Xl
Welfare

Al via a Milano l’ottavo Forum delle politiche sociali

31 Gennaio Gen 2019 1021 31 gennaio 2019
  • ...

Quattro giorni di appuntamenti diffusi per la città per un importante momento di confronto con il Terzo Settore e i cittadini

Da oggi al 3 febbraio torna per la sua ottava edizione il Forum delle Politiche sociali, un’importante occasione di confronto tra istituzioni, Terzo settore, operatori e cittadini sui principali temi del sociale promossa dall’Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Milano.

Si è partiti alle 9:30 con un’assemblea plenaria, ospitata nello spazio Base in via Tortona 54, che discuterà dei temi contenuti nel Piano del Welfare che prosegue il suo iter di discussione affrontando tematiche come la lotta alle povertà e all'esclusione sociale, le politiche di sostegno al reddito, l'azione per favorire la promozione della persona.

All’introduzione dell’assessore alle Politiche Sociali Pierfrancesco Majorino, seguiranno gli interventi del Sindaco Giuseppe Sala, del portavoce del Forum del Terzo Settore Paolo Petracca e dell’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera.

Sarà quindi la volta dello psicoanalista Massimo Recalcati che interverrà sul tema “La seduzione dell’odio”. Alle 10:30 inizierà la prima tavola rotonda della giornata: si discuterà di “Un grande patto metropolitano contro la povertà e per il riscatto” con Tito Boeri, Luciano Gualzetti, Giuseppe Guzzetti, Don Virginio Colmegna, Silvia Margutti, Silvia Bartellini, Maria Grazia Campese, Stefano Granata, Melissa Oliviero e Francesco Cancellato. Alle 11,30 ci sarà un secondo momento di confronto sul tema “Prima le persone. Storie di cambiamento del sociale”. Nel pomeriggio la platea si dividerà in nove tavoli di lavoro che discuteranno di politiche per la casa, socialità, lotta alle dipendenze, carcere, politiche per l’infanzia, diritti, migrazione, grave emarginazione, salute e benessere mentale. Nel corso della giornata, allo spazio Base saranno presenti i redattori di “Fuori di Milano”, il magazine realizzato da utenti di salute mentale che presenteranno il terzo numero del loro periodico, interamente dedicato alle periferie e al loro modo di guardarle.

Nei giorni successivi, il Forum sarà itinerante spostandosi in diversi quartieri della città per proporre iniziative aperte agli operatori del settore, ma anche a tutti i milanesi. Ci sarà, ad esempio, l’inaugurazione di tre nuovi spazi WeMi, punti fisici dove trovare informazioni e attivare i servizi domiciliari del Comune.

Venerdì 1 febbraio, a partire dalle 10, nella sala Alessi di Palazzo Marino, verranno presentati i risultati del Laboratorio di Didattica organizzato dal Dipartimento di Design del Politecnico che quest’anno aveva come obiettivo la definizione di progetti di comunicazione sociale legati ai servizi del Comune di Milano.

Sempre venerdì e sempre in sala Alessi, a partire dalle 16, verranno presentati, nell’incontro “Insieme contro il bullismo”, i progetti riguardanti il contrasto al bullismo finanziati e che produrranno quest’anno i loro primi effetti. All’incontro parteciperanno, tra gli altri l’assessore Majorino e il portavoce de I Sentinelli, Luca Paladini.

Sabato 2 febbraio sarà dedicato all’incontro “Il lavoro di comunità e la partecipazione attiva: costruire azioni di relazione e di emancipazione per le persone adulte fragili. Esperienze a confronto”. Presso la casa dell’Accoglienza Enzo Jannacci, in viale Ortles 69, ci saranno i laboratori di comunità, il Bistrò Popolare, il Gruppo di lettura in collaborazione con la Biblioteca Rionale Oglio e il Sistema Bibliotecario Milanese, il Cor Unum della Fondazione Isacchi Samaja. A seguire ci sarà un momento di svago intitolato “una piccola città dentro una grande città”con i comici Ale e Franz.

Protagonisti di questa edizione saranno, come sempre, i servizi sociali territoriali che si presenteranno alla città per spiegare il loro lavoro e l’importanza della collaborazione con il privato sociale, promossa dall’Amministrazione come una priorità per mettere in campo interventi più efficaci. Decine di incontri, centinaia i relatori per raccontare l’impegno quotidiano di una rete cittadina che negli anni ha raggiunto importanti risultati.

Contenuti correlati