Mostre

Nuove generazioni, una mostra per conoscere di più l'Italia multietnica

26 Febbraio Feb 2019 1143 26 febbraio 2019

La mostra multimediale “Nuove generazioni. I volti giovani dell’Italia multietnica”, inaugurata a Rimini al Meeting per l’amicizia tra i popoli nel 2017 continua a girare in molte scuole, università, centri culturali, parrocchie. Con l’ausilio di pannelli, testi, immagini e video girati in tutta Italia sempre aggiornati. In questi giorni a Catania

  • ...
IMG 20190226 WA0005
  • ...

La mostra multimediale “Nuove generazioni. I volti giovani dell’Italia multietnica”, inaugurata a Rimini al Meeting per l’amicizia tra i popoli nel 2017 continua a girare in molte scuole, università, centri culturali, parrocchie. Con l’ausilio di pannelli, testi, immagini e video girati in tutta Italia sempre aggiornati. In questi giorni a Catania

Seconde generazioni? Che roba è? Noi non siamo secondi, siamo primi. Anzi, siamo nuovi. La pensano così, a proposito della formula con cui definirli, migliaia di giovani nati in Italia da genitori immigrati o arrivati qui da piccoli in quello che ormai considerano il “loro” Paese. Secondo alcuni studi demografici sono più di un milione e mezzo. Alcuni hanno la cittadinanza italiana, trasmessa a loro dai genitori naturalizzati, altri risultano stranieri all’anagrafe ma si sentono pienamente partecipi di questa società.

Sono loro i protagonisti della mostra multimediale “Nuove generazioni. I volti giovani dell’Italia multietnica”, inaugurata a Rimini al Meeting per l’amicizia tra i popoli nel 2017 e che da allora è stata allestita in molte scuole, università, centri culturali, parrocchie. Con l’ausilio di pannelli, testi, immagini e video girati in tutta Italia, propone un viaggio dentro gli ambienti in cui vivono questi giovani - famiglia, scuola, luoghi di aggregazione - e affronta temi di grande attualità come la questione del terrorismo e il nodo della cittadinanza.

Dal 25 febbraio al 4 marzo - ingresso libero dalle 9 alle 18, esclusi sabato pomeriggio e domenica - la mostra viene allestita a Catania presso il dipartimento di Scienze umanistiche dell’Università (monastero dei Benedettini) in piazza Dante 32. L’iniziativa si deve a un cartello di associazioni impegnate sul fronte dell’accoglienza e dell’integrazione: Avsi, Associazione Insieme, Comunità di S. Egidio, Associazione Don Bosco 2000, Associazione Cappuccini, Diesse, Officine culturali, Fondazione Domenico Sanfilippo Editore ed altre, nell’ambito del progetto “Welcoming People: promuovere la cultura dell’accoglienza”, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali. Sono previste visite guidate gratuite per le scuole e per la cittadinanza (nuovegenerazioni.info@gmail.com, 3476337575 dalle 10 alle 18).

“Non proponiamo tesi o analisi sociologiche - spiegano i promotori -. Offriamo uno spaccato di questa realtà dando la parola alle nuove generazioni, illuminando la loro voglia di protagonismo e di positività, il loro desiderio di costruire una società in cui l’incontro con l’altro sia occasione di conoscenza reciproca e di arricchimento”. La presenza di questi “figli della migrazione”, che fino a qualche tempo fa veniva vissuta come qualcosa di particolare, appartiene ormai alla normalità di tante scuole, divenute un laboratorio di educazione alla convivenza: sono 826mila gli studenti stranieri, il 9,4 per cento del totale, ai quali vanno aggiunti coloro che hanno acquisito la cittadinanza italiana in seguito alla naturalizzazione dei genitori. Per favorire la diffusione della mostra come strumento informativo e educativo, è stata realizzata anche una versione “dedicata” per le scuole che è stata allestita in molti istituti superiori.

La mostra sulle nuove generazioni è disponibile in due versioni: una itinerante a noleggio, composta da 23 pannelli rigidi formato 100x140 centimetri e un Dvd con 7 video; una seconda realizzata appositamente per le scuole e composta da 13 poster formato 80x100 centimetri e un Dvd con 7 video, che può essere acquistata al prezzo di 100 euro più Iva comprese le spese di spedizione (per informazioni, www.mostremeeting.com, tel 0541.728565, info@meetingmostre.com). È disponibile il catalogo, con una prefazione firmata da Eraldo Affinati, che propone venti storie di giovani delle nuove generazioni e un saggio dello storico Danilo Zardin che illustra le “contaminazioni” tra persone di diverse origini di cui è costellata la storia d’Italia. Al catalogo è allegato un Dvd che propone un viaggio nel mondo delle nuove generazioni. Sulla pagina Facebook Nuove generazioni sono documentate le tappe del tour italiano partito nel settembre 2017 in tante città e che continua tuttora.

Contenuti correlati