Nave Mar Jonio
Ciai

Mar Jonio, dove sono i 12 minorenni sbarcati?

24 Marzo Mar 2019 2227 24 marzo 2019
  • ...

Il Ciai esprime preoccupazione per i 12 minori che erano a bordo della nave Mar Jonio di Mediterranea. «La detenzione in hotspot oltre le 48 ore, senza convalida, è illegale per tutti i migranti ma la situazione diventa veramente preoccupante per i 12 minori», denuncia Paola Crestani

Il 19 marzo sono sbarcate dalla nave Mar Jonio di Mediterranea a Lampedusa 49 persone, di cui 12 erano minorenni. Da allora si troverebbero nell’hotspot dell’isola, ma questa collocazione non risulta idonea per i minorenni che, come recita la legge, devono essere collocati in “strutture governative di prima accoglienza a loro destinate”.

Il CIAI, Centro Italiano Aiuti all’Infanzia, che da più di 50 anni si occupa di protezione di bambini e ragazzi e di tutela dei loro diritti esprime grande preoccupazione per questa situazione. La detenzione in hotspot oltre le 48 ore, senza convalida, è illegale per tutti i migranti ma la situazione diventa veramente preoccupante per i 12 minori.

«Chiediamo alle autorità competenti informazioni e rassicurazioni in merito alla situazione di questi 12 minorenni», dichiara il presidente di CIAI Paola Crestani, «e che, se non ancora avvenuto, vengano messe in atto le misure di tutela dei minori previste dalla legge».