Civico34 Anffas Macerata Dopodinoi RESIZED
Anffas

Anffas Open Day: apriamo le porte all'inclusione

26 Marzo Mar 2019 1440 26 marzo 2019
  • ...

Le mille sedi di Anffas, in occasione della Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale del 28 marzo, racconteranno le loro buone pratiche quotidiane

Laboratori creativi di artigianato artistico per bambini e ragazzi, a cura dei "MastriArtigiani", promossi da Anffas Pescara, giochi in spiaggia e apertura dello stabilimento balnerare pilota "La Rosa Blu" con Anffas di Martinsicuro. Un incontro con 300 alunni delle scuole medie e dei licei a Salerno. Un laboratorio di danza inclusivo con i bambini della scuola primaria a Pordenone. Un convegno su “donne e disabilità” a Cinisello Balsamo, con uno spettacolo teatrale la sera. Sono tantissime le iniziative proposte dalle sedi Anffas per il prossimo 28 marzo, giorno in cui si celebra la Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale.

La manifestazione nazionale promossa ed organizzata da Anffas Onlus giunge alla sua dodicesima edizione e anche per il 2019 conferma la sua più recente formula: un Open Day dedicato all’informazione e alla sensibilizzazione sui temi della disabilità intellettiva e disturbi del neurosviluppo, per promuovere un messaggio volto ad affermare i principi e diritti civili e umani sanciti dalla Convenzione Onu sui Diritti delle Persone con Disabilità.

Tutte le strutture associative di Anffas - circa 1000 in tutta Italia - organizzeranno, con il protagonismo diretto delle persone con disabilità, convegni, spettacoli e tante altre iniziative volte a diffondere la cultura dell’inclusione sociale, delle pari opportunità, della non discriminazione. Ad accogliere la cittadinanza ci saranno le persone con disabilità, i loro genitori e familiari, gli associati Anffas, gli operatori, i volontari e tutti coloro che, a vario titolo, operano in Anffas e collaborano con essa. Anffas da 61 anni si prende cura e carico di oltre 30.000 persone con disabilità e dei loro familiari.

Obiettivo? Aprire le porte all’inclusione sociale e rendere evidente che, con i giusti sostegni, le persone con disabilità possono raggiungere grandi traguardi e prendere le decisioni che li riguardano. Per maggiori informazioni e per l’elenco completo delle manifestazioni che saranno organizzate e i contatti delle strutture locali aderenti alla manifestazione è possibile consultare il sito www.anffas.net.

In foto, benvenuti al "Civico34" di Anffas Macerata.

Contenuti correlati