Solidarietà

Alla Milano City Marathon la staffetta è solidale

3 Aprile Apr 2019 1225 03 aprile 2019

Accanto alla gara ufficiale, domenica 7 aprile si corre anche la Maratona a staffetta: l’evento solidale a favore degli enti di Terzo settore. Tra gli staffettisti anche alcuni dipendenti di Confcooperative Milano, Lodi, Monza e Brianza e del Centro Servizi Unioncoop di Milano a rappresentare la squadra Power Energia che correrà a fianco di Vivi Down onlus. Oltre cento le onlus in pista

  • ...
PWE Vividown 04 Apre
  • ...

Accanto alla gara ufficiale, domenica 7 aprile si corre anche la Maratona a staffetta: l’evento solidale a favore degli enti di Terzo settore. Tra gli staffettisti anche alcuni dipendenti di Confcooperative Milano, Lodi, Monza e Brianza e del Centro Servizi Unioncoop di Milano a rappresentare la squadra Power Energia che correrà a fianco di Vivi Down onlus. Oltre cento le onlus in pista

Conto alla rovescia per la Milano City Marathon 2019, l’evento podistico del capoluogo meneghino, con oltre 5000 runners che, domenica 7 aprile, si troveranno ad affrontare i fatidici km 42,195 di gara. Come da tradizione, accanto alla maratona ufficiale, si rinnova l’appuntamento della Maratona a staffetta, l’evento solidale nel quale gruppi di amici, parenti, conoscenti, famiglie o aziende correranno a beneficio di onlus, associazioni, fondazioni, cooperative sociali e altri enti del Terzo settore.

Power Energia, che già aveva già preso parte all’edizione della Relay Marathon 2018, torna in pista rinnovando la sua vocazione di impresa sociale che opera a beneficio delle aziende, delle persone, dell’ambiente e della comunità tutta. Quest’anno, Power Energia correrà a fianco di Vivi Down onlus, l’associazione che si prende cura dei ragazzi affetti dalla sindrome di Down e delle loro famiglie. Saranno Roberto, Stefania e Stefano, dipendenti di Confcooperative Milano, Lodi, Monza e Brianza e del Centro Servizi Unioncoop di Milano a rappresentare la squadra Power Energia sotto la Madonnina. Ad accompagnarli nella sfida, come quarto staffettista, ci sarà Bartolomeo, uno dei ragazzi seguiti da Vivi Down Onlus (nella foto in apertura la squadra).

Sono oltre un centinaio le onlus del programma charity della Milano City Marathon: chi volesse iscriversi alla staffetta lo può fare collegandosi alla pagina ad hoc che rimanda direttamente alla onlus che si sceglie di sostenere e attraverso cui iscriversi.

La gara - con partenza e arrivo ai Giardini Pubblici “Indro Montanelli” di via Palestro - si snoderà per 42,195 km, tra gli scorci più belli e i monumenti storici più importanti della città: dal Duomo al Teatro alla Scala, dall’Arco della Pace al Castello Sforzesco, dai Navigli allo stadio di San Siro; fino ad attraversare la “nuova Milano” dei quartieri futuristici di piazza Gae Aulenti e di City Life.

Il tracciato di gara sarà suddiviso in 4 frazioni. I quattro rappresentanti di Power Energia si divideranno il percorso con tratti che andranno dai 7 ai 13 km. Tutti ovviamente daranno il massimo, Roberto – commerciale sull’area milanese – è già sul pezzo: «Siamo pronti, ci siamo allenati a dovere e il 7 aprile vivremo in diretta il nostro Powerful Day». L’entusiasmo è tutto nelle parole di Bartolomeo: «Sono davvero felice che Vivi Down abbia scelto proprio me per correre a fianco dei ragazzi di Power Energia. Non li deluderò!».