Clericuscup Rigore
Sport

Clericus: arriva l'ultima giornata eliminatoria

2 Maggio Mag 2019 1731 02 maggio 2019
  • ...

In campo sabato 4 e domenica 5 maggio per i verdetti che decreteranno le altre sei sorelle in grado di salire verso le due finali del primo giugno. Nel Girone B più equilibrato e incerto “pregano” in quattro. Il Red Mat ci crede, Romano Vaticano costretto alla vittoria per sperare nei quarti

Dopo la consueta pausa pasquale, nel primo weekend di maggio ritorna la Clericus Cup, il Mondiale della Chiesa, promosso dal Csi, con il patrocinio dell’Ufficio Nazionale del tempo libero, turismo e sport della Cei, del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita e del Pontificio Consiglio della Cultura del Vaticano.

Al Centro sportivo Pio XI andrà in scena la terza e ultima giornata della regular season che si preannuncia avvincente, in particolare, nel girone B, dove le 4 squadre (Collegio San Paolo, Pio Latinoamericano, Altomonte e Gregoriana) sono in perfetto equilibrio, tutte con una vittoria a testa. Sabato 4 maggio alle ore 9 e in contemporanea sui due campi, le sfide decisive per il passaggio ai quarti di finale.

La spunteranno solo due squadre, con un’attenzione particolare al fair play, primo criterio di selezione, come da regolamento Csi, in caso di arrivo a pari punti. Lo sanno bene Gregoriana ed Altomonte entrambe con un “rosso” a testa. Anche il girone A, di ferro per la presenza di tre squadre stellate, rimane aperto ad ogni scenario. La squadra Consolata Missionari (ferma a 0 punti), avrebbe ben figurato in altri gironi, ma nulla ha potuto nelle prime due sfide dove ha affrontato Mater Ecclesiae e Collegio Urbano. I Leoni d’Africa comandano la classifica con 5 punti seguono i North American Martyrs a 4 e il Mater Ecclesiae a 3. Se i campioni in carica faranno il loro dovere con la Consolata Missionari, la Madre Celeste avrà un solo risultato (la vittoria) a disposizione contro i vicecampioni dell’Urbano per poter ambire ai quarti.

Interessanti anche i confronti del girone C, dove troviamo il Sedes Sapientiae a 6 punti, il Redemptoris Mater e il Romano Vaticano a 3, il Collegio Franco Belga fermo a 0, ormai senza chances di qualificazione. Il Red Mat dopo il 3 a 0 rifilato al Romano nella seconda giornata torna a sperare il passaggio del turno, ma non deve commettere passi falsi contro i franco-belgi. Il Sedes, invece, con più di un piede nei quarti se la vedrà invece con il Romano Vaticano. Partita questa che si preannuncia spettacolare, con i giovani ragazzi del Seminario Romano costretti a vincere ed a “pregare” per passare al turno successivo della competizione.

Infine per quanto riguarda il girone D, i verdetti sono già stati decisi prima di Pasqua con il Collegio Spagnolo e il San Guanella e Amici già ai quarti, fuori invece il Collegio Messicano e l’Alleanza Lusobrasiliana. Lo scontro diretto tra le due capolista sarà però decisivo per stabilire la prima classificata, che ai quarti se la vedrà con una seconda degli altri gironi.

Contenuti correlati