Minori Stranieri Non Accompagnati
L'Albero della Vita

Minori stranieri non accompagnati, è questa la sfida dell’accoglienza

27 Maggio Mag 2019 1132 27 maggio 2019
  • ...

La fondazione ha organizzato a Milano un forum, che si terrà il 29 maggio alle ore 9.00 a Palazzo Marino a Milano, per favorire lo scambio di conoscenze e per definire linee guida sui minimum standard per l’affido familiare per minori stranieri non accompagnati

I Minori Stranieri Non Accompagnati (MNSA*) in Italia, a marzo del 2019, erano 8.342** e solo il 3% di loro ha potuto beneficiare dell’affido familiare. La maggioranza di loro sono stati indirizzati in strutture accoglienza. L’accoglienza di minori non accompagnati però richiede competenze specifiche e servizi adeguati che considerino i diretti interessati prima di tutto come ragazzi e poi migranti.

Sarà questo il tema trainante della conferenza “Minori Stranieri Non Accompagnati: la sfida dell’accoglienza. Politiche e standard per promuovere l’affido familiare” promossa da Fondazione L’Albero della Vita onlus che si terrà il 29 maggio alle ore 9.00 a Palazzo Marino a Milano, è possibile iscriversi a questo LINK.

Un momento di confronto e di scambio tra esperti del settore per condividere competenze, esperienze e proposte per ampliare l’applicazione dell’affido familiare per i MSNA che arrivano nel nostro Paese, con l’obiettivo di raccogliere Raccomandazioni per arrivare a una “carta condivisa di Linee Guida sui Minimum Standard che definisca i requisiti essenziali per garantire un servizio di affido per i Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA) di qualità, da una parte, e che rispetti i diritti del minore dall’altra.

“Il quadro generale ci restituisce l’evidenza di alcune lacune e carenze nella tutela dei diritti dei minori che arrivano da soli nel nostro Paese in cerca di cerca di sopravvivenza, sicurezza, miglioramento di tenore di vita, istruzione, opportunità economiche, protezione dallo sfruttamento e dagli abusi. E’ per tanto nostro dovere fornire azioni adeguate per un’accoglienza tempestiva e di qualità” dichiara Ivano Abbruzzi, presidente di Fondazione L’Albero della Vita “L’idea delle definizione delle linee Guida, all’interno del nostro intervento progettuale, nasce con l’obiettivo di raccogliere proposte per diffondere e rafforzare un servizio affido per MSNA msna in un contesto come quello dell’Unione Europea dove, pur essendo presenti politiche e legislazione che forniscono un ampio quadro per la loro tutela dei diritti, è necessario far fronte comune per dare una risposta di qualità a un fenomeno dai grandi numeri”.

Basti pensare che nel 2018, nei paesi partner del progetto, i dati dei MSNA erano: in Italia 10787**, in Spagna 6000, in Austria: 488 che hanno fatto richiesta di asilo, in Slovenia: 556 hanno richiesto asilo politico, in Ungheria solo 92, a fronte di 300 MSNA arrivati l’anno prima

L’accoglienza in famiglia, tramite il servizio di affido, potrebbe rappresentare la migliore forma per tutelare e integrare i ragazzi nei paesi di accoglienza. All’evento saranno presenti: Pierfrancesco Majorino, Assessore Politiche sociali, Salute e Diritti Comune di Milano, Ivano Abbruzzi, Presidente Fondazione L’Albero della Vita Onlus, Maria Carla Gatto, Presidente del Tribunale dei Minori di Milano, Silvana Mordeglia, Rappresentante della Fondazione Nazionale degli Assistenti Sociali e del Consiglio dell’Ordine degli Assistenti Sociali (CNOAS), Stefano Scarpelli, Ufficio dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza Sandra Zampa, Promotrice e relatrice della legge 47/2017, consulente giuridico esperto in diritti umani dell’infanzia e dell’adolescenza presso il Comitato Interministeriale per i Diritti Umani (CIDU), Maria Elisabetta Cimellaro, della DG dell’Immigrazione e delle politiche di integrazione – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Insieme a loro, tanti altri referenti istituzionali ed esperti del settore, ma anche testimonianze dirette di ragazzi e genitori che hanno sperimentato l’affido familiare per tracciare un quadro legislativo e sociale di riferimento sui Minori stranieri non accompagnati in Italia, comprendere quali sono le esperienze e le buone pratiche di affido familiare in Europa e ascoltare la voce di famiglie affidatarie e minori stranieri non accompagnati.

L’evento nasce nell’ambito del progetto europeo FORUM FOR Unaccompanied Minors: transfer of knowledge for professionals to increase foster care, co-finanziato dal Programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza dell’Unione Europea, coordinato da Fondazione L’Albero della Vita, in partnership con organizzazioni europee in Austria, Spagna, Repubblica Ceca, Ungheria, Slovenia, Regno Unito e Belgio.

L’evento ha ottenuto il Patrocinio di Comune di Milano e AGA – Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza.