Euro Banconote Landscape
Moneta

Euro, arrivano le nuove banconote da 100 e 200

28 Maggio Mag 2019 1448 28 maggio 2019
  • ...

La Banca Centrale Europea ha collaborato strettamente con persone con problemi visivi per mettere a punto banconote che presentano grandi cifre in caratteri più marcati con tonalità maggiormente contrastanti per facilitarne il riconoscimento in base al colore. Lungo il bordo delle banconote vi sono anche segni percepibili al tatto diversi per ogni taglio

La serie “Europa” delle nuove banconote in euro è completata, entrano infatti oggi in circolazione i nuovi biglietti da 100 euro e 200 euro.

Dotate di caratteristiche di sicurezza all’avanguardia, è possibile accertare l’autenticità delle banconote con il metodo “toccare, guardare, muovere” già previsto per gli altri tagli della serie Europa.

Ecco come si presentano le banconote: nella parte superiore della striscia argentata un ologramma con satellite reca un piccolo simbolo € che ruota attorno al numero. Il simbolo € diventa visibile muovendo la banconota e si distingue più chiaramente se esposto a luce diretta. La striscia argentata contiene anche il ritratto di Europa, il motivo architettonico e il simbolo € riprodotto in grande.

Una particolarità è costituita dal fatto che le nuove banconote da 100 euro e 200 euro presentano un numero verde smeraldo perfezionato. Figura in tutti gli altri tagli della serie Europa, ma questa versione più avanzata mostra anche il simbolo € che compare più volte all’interno del numero.

Nel comunicato di Banca d’Italia si precisa che le nuove banconote da 100 euro e 200 euro hanno la stessa altezza del biglietto da 50 euro e possono quindi essere più agevolmente gestite e trattate dalle apparecchiature. Inoltre, possono essere riposte meglio nel portafoglio e dureranno più a lungo, perché meno soggette a usura.

Per gli amanti della statistica ricordiamo che fra le banconote in euro il taglio da € 100 è il terzo più utilizzato, dopo quelli da € 50 e € 20. La domanda di biglietti da €100 e €200 è in aumento, a un tasso annuo del 7,6% per quello da € 100 e dell’8,6% per quello da € 200.

Le banconote da € 100 e € 200 della prima serie, come tutti gli altri tagli, continueranno ad avere corso legale e a essere utilizzati insieme a quelle della nuova serie, mentre procederà gradualmente il loro ritiro dalla circolazione.

La nuova serie di banconote è stata introdotta gradualmente negli anni nell’area dell’euro, in ordine di ascendente, e non prevede la banconota da € 500.

La Banca Centrale Europea, nella progettazione della serie Europa, ha collaborato strettamente con persone con problemi visivi per mettere a punto banconote dotate di caratteristiche che agevolano questi cittadini. È per questo che tutti i nuovi biglietti presentano grandi cifre in caratteri più marcati con tonalità maggiormente contrastanti per facilitarne il riconoscimento in base al colore. Lungo il bordo delle banconote vi sono anche segni percepibili al tatto diversi per ogni taglio.

Che dire…speriamo di averne in abbondanza!

Contenuti correlati