Fondazione Casillo

"La mani nel cuore" al Festival del Libro Possibile

4 Luglio Lug 2019 1500 04 luglio 2019

Attraverso un libro fotografico il racconto delle azioni umanitarie che vedono protagonisti i cardiologi Alessandro Frigiola e Roberto Ferrari. Con il sostegno della Fondazione Casillo, sabato 6 luglio a Polignano, è in programma la presentazione del volume che raccoglie una serie di reportage realizzati da Giovanni Porzio

  • ...
Il Libro Possibile Vecchia Edizione
  • ...

Attraverso un libro fotografico il racconto delle azioni umanitarie che vedono protagonisti i cardiologi Alessandro Frigiola e Roberto Ferrari. Con il sostegno della Fondazione Casillo, sabato 6 luglio a Polignano, è in programma la presentazione del volume che raccoglie una serie di reportage realizzati da Giovanni Porzio

Portare i libri nelle piazze, alla portata di tutti, questo dal 2001 è l’obiettivo del "Il Festival del Libro Possibile che dalla quarta edizione è ospitato nella cornice di Polignano a Mare (BA). La rassegna è cresciuta negli anni, al punto da essere considerata una delle più riuscite manifestazioni nel panorama culturale italiano, con molte centinaia di ospiti per ogni edizione, eventi esclusivi, grande interesse dei media e appassionata partecipazione di pubblico.

Quest'anno il Festival ha anche il sostegno della Fondazione Vincenzo Casillo, con un’attenzione particolare all’evento in programma sabato 6 luglio in piazza Aldo Moro a Polignano alle ore 19,30 e che vedrà la presentazione del libro fotografico "Le mani nel cuore" e dei cardiologi Alessandro Frigiola e Roberto Ferrari, coinvolti, grazie alle Associazioni Bambini Cardiopatici nel Mondo ed European Heart for Children, in una serie di azioni umanitarie nei confronti di bambini che nascono con cardiopatie congenite in Paesi dove non avrebbero alcuna speranza di cura.
Il libro racconta la straordinaria vicenda umana e professionale di un pioniere della cardiochirurgia pediatrica in Italia, Alessandro Frigiola, primario della divisione di cardiochirurgia del Centro Cardiovascolare Edmondo Malan del Policlinico di San Donato Milanese.

Il progetto editoriale si articola in una serie di reportage (testi e fotografie) che illustrano le attività in diversi Paesi del mondo del team di chirurghi, tecnici e infermieri dell'Associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo Aici onlus fondata nel 1993 a Milano dal professor Frigiola e dalla professoressa Silvia Cirri. L’autore, il giornalista, scrittore, fotoreporter Giovanni Porzio, ha seguito il team in alcuni dei 26 Paesi in cui opera l’associazione (Egitto, Camerun, Siria, Kurdistan, Senegal) raccontando attraverso immagini e testimonianze dirette gli interventi in sala operatoria, le difficoltà logistiche e ambientali, i diversi contesti sociali e culturali, le storie dei medici e quelle dei pazienti e delle loro famiglie.
Interverrà anche Beneamino Casillo in qualità di consigliere d'amministrazione della Fondazione Vincenzo Casillo. Modera Rosella Santoro


In apertura l'immagine di una passata edizione del Festival da libropossibile.com

Contenuti correlati