Acqua Dynamo
Fondazione Dynamo

La Società Benefit che vende acqua per sostenere progetti sociali

9 Luglio Lug 2019 1519 09 luglio 2019
  • ...

Si chiama Acqua Dynamo è stata creata dalla Fondazione come progetto di imprenditoria for good i cui profitti vengono devoluti al 100% a Dynamo Camp. Oggi, ad un anno dal lancio come progetto strutturato (è nata nel 2015 come progetto “family&friends”), è distribuita in tutta Italia da Probios, si trova nei canali retail, presso To.Market ed è ordinabile su Glovo vendendo nel 2018 200mila bottiglie

Qualità del prodotto e finalità sociale d’impresa: Acqua Dynamo, acqua minerale proposta dalla omonima società, è stata creata da Fondazione Dynamo come progetto di imprenditoria for good. A livello societario, Acqua Dynamo si è costituita in Società Benefit: per statuto, accanto a un obiettivo di profitto, ha contemporaneamente una finalità sociale. Acqua Dynamo, in particolare, ha lo scopo di contribuire al bene comune attraverso la devoluzione del 100% dei suoi profitti ai progetti sociali di Fondazione Dynamo, in primis Dynamo Camp. Il suo claim è Water for Good.

La start up
Nata inizialmente con una piccola attività volta a proporre acqua minerale, principalmente dedicata a interlocutori del progetto Dynamo, a fine 2018 evolve in un progetto strutturato, con uno staff dedicato e volto a commercializzare acqua minerale con maggiori volumi e diffusione sul territorio nazionale.

Il Gruppo Dynamo
Acqua Dynamo fa parte di un gruppo di imprese con finalità sociale promosso da Fondazione Dynamo, con l’obiettivo di contribuire al bene comune e sviluppare una cultura imprenditoriale con finalità sociale, anche con la creazione di nuova occupazione. Del gruppo fanno parte: Dynamo Academy, impresa sociale che opera nella consulenza e formazione in ambito di Corporate Philantropy e Business for the Common Good; Dynamo The Good Company, società commerciale che devolve il 100% dei profitti derivanti dalle vendite di prodotti apparel a Dynamo Camp; Oasi Dynamo, gestita con criteri di conservazione, sostenibilità ambientale e attiva nella ricerca ed ecoturismo; FoodCo, società agricola che commercializza prodotti del territorio; Acqua Dynamo, società benefit che commercializza acqua, devolvendo il 100% dei profitti a progetti sociali. Il principale progetto sostenuto è Dynamo Camp, Associazione no profit dal 2007 che offre gratuitamente programmi di Terapia Ricreativa Dynamo a bambini e ragazzi con gravi patologie e alle loro famiglie, presso Dynamo Camp e in ospedali, case famiglie e associazioni in tutta Italia.

L’Acqua
Acqua Dynamo nasce in Toscana, nel cuore del Parco Naturale delle Alpi Apuane, a oltre 1.000 metri d’altezza in località Careggine (Lucca). Ha pH 8.7, il più alto in Italia, che le conferisce alcalinità e proprietà benefiche per l’organismo. E’ disponibile, in versione naturale e frizzante, in bottiglia dal design essenziale, pratica e trasparente, da 700 ml, riciclabile al 100%.

La distribuzione e gli obiettivi di crescita
Acqua Dynamo è distribuita in tutta Italia da Probios in canali di distribuzione specializzati - store bio, farmacie, parafarmacie, erboristerie – e online su www.probios.it. A Milano si trova inoltre, nel canale retail, presso To.Market ed è ordinabile su Glovo.

Ha più di 50 clienti privati, tra HoReCa (hotellerie-ristoranti-cafè-catering) e aziende. Il 2018, anno di avvio della start up commerciale, ha registrato un numero di bottiglie vendute pari a 200.000 e l’obiettivo minimo è superare 1.200.000 di bottiglie nel 2019.

Well Being e Plastic for Good

Acqua Dynamo persegue i propri obiettivi commerciali promuovendo contemporaneamente la cultura del Well Being, la soddisfazione del benessere psico-fisico e di un sistema valoriale che include l’attenzione all’ambiente, un modello di economia circolare e la contribuzione a progetti sociali.

Tra i progetti, Acqua Dynamo ha avviato Plastic for Good Program, per la sensibilizzazione rispetto all’uso della plastica accompagnato da un corretto riciclo. In questo ambito si segnalano iniziative sviluppate e collaborazioni all’attivo con istituzioni culturali, media e associazioni, tra cui IED, Università IULM, Discovery e la partecipazione a eventi quali MiGames, con Fas International, e Healthitude.

Contenuti correlati