Africa Classic2
Amref

Nel cuore dell'Africa tra avventura e solidarietà

23 Luglio Lug 2019 1758 23 luglio 2019
  • ...

Aperte le iscrizioni per Africa Classic, un'avventura ciclistica che vedrà circa 100 partecipanti provenienti da Francia, Germania, Italia, Svezia e Kenya. Appuntamento in Tanzania a ottobre 2020

Solidarietà e sport. É questo Africa Classic, avventura in bici nel cuore del continente africano. Il 2020 sarà l'anno dell'edizione internazionale, che si terrà in Tanzania. Fervono i preparativi per un'avventura ciclistica che vedrà circa 100 partecipanti provenienti da Francia, Germania, Italia, Svezia e Kenya. Ad attenderli 400 chilometri di terra rossa e piste sterrate, tra gli splendidi paesaggi africani.

Sei giorni di immersione nella natura incontaminata della Tanzania, alle falde del Kilimangiaro. Un’esperienza sportiva e umana che attraverserà i progetti di Amref per la salute delle comunità. Le iscrizioni ad Africa Classic, che si terrà dal 3 al 10 ottobre 2020, si sono aperte il 22 giugno e si chiuderanno due settimane prima della partenza.

"Oltre ogni aspettativa" ha dichiarato Dee Kistemaker, che ha partecipato ad una delle sei edizioni di Africa Classic. Continua "Una perfetta combinazione tra sfida sportiva, contatto con la popolazione locale, e possibilità di vedere con i miei occhi il lavoro di Amref. Si aggiunga a tutto ciò la magia di pedalare in un ambiente fantastico, con un grande gruppo di persone ". Perché Africa Classic è sia una sfida con sé stessi, che la possibilità di migliorare la salute di migliaia di persone in Africa. Il tour ciclistico, infatti, permetterà ai partecipanti di vedere l'impegno fattivo di Amref, attraverso i progetti idrici, la lotta alle mutilazioni genitali femminili, la formazione di operatori di comunità e vedendo il lavoro dei Flying Doctors - i Dottori volanti che diedero vita nel 1957 ad Amref.

"Africa Classic è una sfida, un modo diverso per mobilitare le persone, per farle avvicinare ai temi della salute del continente africano. Una richiesta a chi partecipa, ma non solo, di prendersi cura dell'Africa" dichiara il Direttore Generale di Amref Health Africa Githinji Gitahi. Gli fa eco Guglielmo Micucci - Direttore della sezione italiana di Amref Health Africa "ci saremo anche noi a questa prima edizione internazionale. Da sempre abbiamo provato a far entrare nelle case degli italiani un'Africa diversa. Anche questa volta lo faremo, mettendo insieme solidarietà, sport e avventura. Esploreremo le bellezze dell'Africa e le sue fragilità. Siamo sicuri che sarà un'esperienza indimenticabile. Per questo chiediamo ad ognuno di unirsi a noi in questa importante avventura".

Con Africa Classic i partecipanti, oltre a tuffarsi nell'avventura, diverranno anche sostenitori di progetti sociali. Infatti ogni ciclista si farà ambasciatore per Amref attivando una propria raccolta fondi, che andrà a supportare direttamente i progetti in Africa (https://www.africaclassic.eu/).

"Africa Classic è una sfida, un modo diverso per mobilitare le persone, per farle avvicinare ai temi della salute del continente africano. Una richiesta a chi partecipa, ma non solo, di prendersi cura dell'Africa" dichiara il Direttore Generale di Amref Health Africa Githinji Gitahi. Gli fa eco Guglielmo Micucci - Direttore della sezione italiana di Amref Health Africa "ci saremo anche noi a questa prima edizione internazionale. Da sempre abbiamo provato a far entrare nelle case degli italiani un'Africa diversa. Anche questa volta lo faremo, mettendo insieme solidarietà, sport e avventura. Esploreremo le bellezze dell'Africa e le sue fragilità. Siamo sicuri che sarà un'esperienza indimenticabile. Per questo chiediamo ad ognuno di unirsi a noi in questa importante avventura".

Con Africa Classic i partecipanti, oltre a tuffarsi nell'avventura, diverranno anche sostenitori di progetti sociali. Infatti ogni ciclista si farà ambasciatore per Amref attivando una propria raccolta fondi, che andrà a supportare direttamente i progetti in Africa (https://www.africaclassic.eu/).