Particolare Cover Levi
Anniversari

Leggendo Primo Levi, l'omaggio di Milano

30 Luglio Lug 2019 1637 30 luglio 2019
  • ...

Mercoledì 31 luglio per i cent’anni dalla nascita dell’autore di “Se questo è un uomo” al centro culturale Base è in programma una staffetta di letture dal romanzo “La Tregua”, organizzata da edizioni la meridiana e Comune

Una staffetta di lettura: è questa la modalità scelta per rendere omaggio a Primo Levi a cent’anni dalla nascita, utilizzando le sue parole. Domani, mercoledì 31 luglio, a partire dalle ore 19.30, la casa editrice la meridiana promuove, in partnership con il Comune di Milano, nel cuore dell’hub creativo Base di via Bergognone 34 una serata di dibattito e letture dedicata a Primo Levi, uno dei protagonisti della letteratura del Novecento, autore di opere ormai classiche come Se questo è un uomo e La Tregua.

Dopo la pubblicazione della graphic novel dedicata a Levi, dal titolo 174517. Deportato: Primo Levi”, (nell'immagine la copertina del volume) illustrata da Franco Portinari e Giovanna Carbone, la casa editrice pugliese promuove un momento di riflessione e incontro pubblico per riscoprire l’autore italiano che più di ogni altro ha saputo fare della testimonianza della Shoah (fu deportato ad Auschwitz nel febbraio 1944) occasione di racconto e memoria.

Quella in programma questo fine luglio è una delle tappe più importanti delle numerose iniziative dedicate a celebrare i cento anni dalla nascita di Levi, che ha visto il patrocinio ufficiale del Comune di Milano, con la presenza alla manifestazione di Cristina Tajani, assessore al lavoro e alle attività produttive della giunta Sala. Saranno poi i cittadini milanesi che, dal pubblico, si renderanno protagonisti di alcune letture de “La Tregua”. I brani che verranno letti sono stati selezionate dalla direttrice di edizioni la meridiana, Elvira Zaccagnino.

A introdurre e moderare la seratadi mercoled 31 luglio Carlo Baroni, giornalista del Corriere della Sera.
Inoltre, gli illustratori disegneranno in diretta alcune tavole, che regaleranno ai cittadini-lettori protagonisti della staffetta.

Nell'immagine in apertura un particolare della copertina della graphic novel