Testata
Cittadinanza attiva

Lombardia: oltre 9mila firme per una legge sull’economia solidale

2 Settembre Set 2019 1705 02 settembre 2019
  • ...

Depositate oggi sostengono una proposta di legge popolare, sostenuta tra gli altri anche dal Forum del Terzo Settore, che ha come obiettivo il riconoscimento da parte della Regione di gruppi di acquisto solidale, banche del tempo, organizzazioni di finanza etica e comunità di supporto all'agricoltura

Sono oltre 9mila le firme raccolte dai promotori - Bio-Distretto dell’Agricoltura Sociale di Bergamo, Cittadinanza Sostenibile, Forum del Terzo settore e Rete di economia sociale - della proposta di legge regionale di iniziativa popolare per il sostegno all'economia sociale e solidale in Lombardia.

Le firme, quasi il doppio di quelle richieste per poter presentare un progetto di legge (5mila), sono state depositate questa mattina a Palazzo Pirelli, sede del Consiglio
regionale lombardo.

Tra gli obiettivi della proposta c'è il riconoscimento da parte della Regione dei soggetti operanti nell'economia solidale e sociale, come i gruppi di acquisto solidale, le banche del tempo, le organizzazioni operanti nel campo della finanza etica, le comunità di supporto all'agricoltura che hanno un valore sia sociale che economico.

Prevista inoltre l'istituzione di un forum regionale dell'economia solidale e sociale e di un comitato scientifico per le indagini di settore, la creazione di distretti territoriali e azioni volte a favorire «l'emergere di un mercato del lavoro che indirizzi gli studenti e le studentesse verso lavori o iniziative di auto imprenditorialità nell'ambito dell'economia solidale e sociale».

Contenuti correlati