Governo

Conte bis, Nunzia Catalfo nuovo ministro del Lavoro e delle Politiche sociali

4 Settembre Set 2019 1606 04 settembre 2019

5 Stelle, catanese: è stata una dei parlamentari è stata prima fiirmataria delle legge sul reddito di cittadinanza e d quella sul salario minimo. Il Conte 2 annovera 16 ministri uomini (70%) e 7 donne (30%) l'età media è di 48 anni

  • ...
Nunzia Catalfo
  • ...

5 Stelle, catanese: è stata una dei parlamentari è stata prima fiirmataria delle legge sul reddito di cittadinanza e d quella sul salario minimo. Il Conte 2 annovera 16 ministri uomini (70%) e 7 donne (30%) l'età media è di 48 anni

"A Luciana Lamorgiese andrà l'incarico di ministro dell'Interno, ad Alfonso Bonafede quello di ministro della Giustizia, a Lorenzo Guerini quello di ministro della Difesa, a Roberto Gualtieri quello dell'Economia e a Luigi Di Maio quello del Ministero degli Esteri". Lo ha affermato il premier Giuseppe Conte (ripreso dall'agenzia Dire) dopo aver sciolto la riserva al Quirinale. "Stefano Patuanelli sarà il prossimo ministro del Ministero dello Sviluppo Economico, al Ministero delle Infrastrutture andrà Paola De Micheli, Dario Franceschini sarà ministro dei beni culturali, Nunzia Catalfo sarà ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Lorenzo Fioramonti andrà all'Istruzione e Roberto Speranza sarà ministro della Sanità". "Teresa Bellanova ricoprirà l'incarico di ministro delle Politiche Agricole, Sergio Costa sarà ministro dell'Ambiente e Fabiana Dadone sarà ministro della P.A", ha proseguito Conte aggiungendo che i ministeri senza portafoglio saranno "Federico D'Incà sarà il ministro per i Rapporti con il Parlamento, mentre Paolo Pisano sarà ministro dell'innovazione tecnologia e della digitalizzazione". "A Vincenzo Spadafora andranno le politiche giovanili e lo sport, Francesco Boccia sarà ministro per gli Affari regionali e le autonomie e Giuseppe Provenzano sarà ministro per il Sud. Ad Elena Bonetti spetterà l'incarico di ministero per le pari opportunità e la famiglia".

La Catalfo Catanese, classe 1967 è Presidente della 11ª Commissione permanente Lavoro pubblico e privato, Previdenza sociale del Senato. È stata prima firmataria della legge sul reddito di cittadinanza e di quella sul salario minimo.

Contenuti correlati