Salute Allo Specchio Marco Casiraghi
Università

Essere belle con un tumore: primo corso universitario sull'estetica oncologica

12 Settembre Set 2019 0712 12 settembre 2019
  • ...

Nasce all'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano il primo corso per formare professionisti che sappiano offrire trattamenti estetici volti a contrastare alcuni degli effetti collaterali che le terapie oncologiche hanno sul corpo e aiutare le donne a ritrovare la propria immagine e la propria femminilità

Estetiste e truccatori che sappiano prendersi cura delle donne che stanno affrontando una terapia oncologica, capaci di proporre trattamenti estetici che possano contrastare alcuni degli effetti collaterali che le terapie oncologiche hanno sul corpo e restituire alle donne un’immagine positiva di sé e della propria femminilità. Nasce all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano il corso universitario “Terapie di supporto in oncologia”, il primo rivolto a operatori dell’area sanitaria ed estetica con queste finalità: il background del corso è la lunga esperienza di Salute allo Specchio, una onlus collegata all’Ospedale San Raffaele che si prende cura delle donne con tumore affinché ritrovino consapevolezza e fiducia in se stesse durante il percorso di cura. Il corso è rivolto a infermieri, professionisti di area sanitaria e professionisti di area estetica e sarà un corso indipendente ma all’interno del nuovo Master Universitario in Infermieristica Dermatologica Clinica. La formazione prevede una parte teorica relativa alla patologia, alle terapie associate e agli effetti collaterali più comuni, tenuta da professori dell’Università Vita-Salute San Raffaele e medici dell’Ospedale San Raffaele e una parte pratica che si svolgerà presso la struttura milanese e in altri ospedali del Gruppo San Donato, dove verranno insegnate le tecniche più efficaci per la gestione degli effetti collaterali delle terapie. Ampio spazio sarà dedicato agli aspetti psicologici e alla comunicazione con il paziente.

«È importante che l’attività estetica su persone con patologie oncologiche venga affiancata e supportata attraverso un percorso di formazione ad hoc sugli effetti che le terapie possono avere sul corpo, ad esempio sulla pelle, tenuto da personale sanitario competente» affermano le fondatrici di Salute allo Specchio Valentina Di Mattei, psicologa e ricercatrice universitaria e Giorgia Mangili, responsabile della ginecologia oncologica, entrambe dell’IRCCS Ospedale San Raffaele. «Con questo obiettivo abbiamo ideato il corso Terapie di supporto in oncologia da cui usciranno professionisti, tra cui estetiste e truccatori, preparati per prendersi cura del benessere delle donne con patologie oncologiche, desiderose di ritrovare la propria immagine e femminilità».

Il corso dura 50 ore e si svolgerà dal 3 al 7 febbraio 2020. I responsabili sono il professor Massimo Candiani, primario di ginecologia e ostetricia all’IRCCS Ospedale San Raffaele e la dottoressa Valentina Di Mattei, psicologa e ricercatrice universitaria dell’Università Vita-Salute San Raffaele.

Foto Marco Casiraghi per Salute allo Specchio

Contenuti correlati