Edilizi Acrobatica Supereroi
Afmal

I Supereroi di EdiliziAcrobatica per i bambini "Pesopiuma"

12 Settembre Set 2019 1201 12 settembre 2019
  • ...

Sabato 14 settembre la seconda edizione della festa all’Ospedale San Pietro – Fatebenefratelli dedicata ai piccoli nati prematuri. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’associazione PesoPiuma formata dai genitori dei bimbi che sono stati ricoverati in Terapia Intensiva e al reparto di Neonatologia

Nel pomeriggio di sabato 14 settembre (dalle ore 16.30 alle 19.30) si terrà nei giardini della Curia dell’Ospedale San Pietro Fatebenefratelli di Roma la II edizione della festa dedicata ai bambini nati prematuri. La festa è organizzata in collaborazione con l’Associazione PesoPiuma che è stata fondata spontaneamente dai genitori dei nati prematuri o patologici, che sono stati ricoverati in Terapia Intensiva ed nel reparto di Neonatologia dell’Ospedale San Pietro Fatebenefratelli per aiutare gli altri genitori che si troveranno ad affrontare lo stesso percorso con i propri figli.

La giornata si concluderà con l’intervento dei Supereroi per la sorpresa e la gioia di tutti i piccoli, compresi i pazienti degenti del reparto di Pediatria.
Saranno Capitan America, Spiderman Ironman, Hulk e Superman i protagonisti dell’indimenticabile e sorprendente giornata che a partire dalle ore 18 , aspetta i piccoli pazienti ricoverati all’Ospedale S. Pietro Fatebenefratelli di Roma (Reparto Pediatria S. Maria Goretti). Nella capitale fa tappa infatti il tour “più buono” d’Italia: quello dei Supereroi di EdiliziAcrobatica.

Il Dipartimento Materno-Infantile dell’Ospedale dei Fatebenefratelli ha assistito negli ultimi anni tra i 4000 e 4500 nati, con le relative famiglie, di cui circa il 10-12% affetto da prematurità anche grave o altre patologie. La giornata prevede la presentazione del lavoro svolto nell’ultimo anno dall’associazione che si dedica ai bimbi prematuri, coinvolgendo il personale medico e sanitario dell’Ospedale San Pietro, i religiosi e i volontari.
«Siamo felici di ospitare nuovamente al San Pietro la festa dell’Associazione Pesopiuma. Capita spesso che nei nostri Ospedali i medici dedichino anche il proprio tempo libero alla cura dei malati, un esempio su tutti la realizzazione dei progetti dell’Afmal, ong dei Fatebenefratelli che si dedica ai bisognosi e poveri in Italia e nel mondo. Il nostro Ospedale San Pietro ha un ruolo fondamentale di collegamento tra i medici e le famiglie, perché consente di alleviare e migliorare la degenza dei pazienti e il percorso di guarigione; questo si verifica perché i medici del Fatebenefratelli sono coerenti con i valori del nostro Ordine Ospedaliero di qualità, rispetto, responsabilità, spiritualità e ospitalità, secondo gli insegnamenti di San Giovanni Di Dio», ricorda Fra Lorenzo Antonio E. Gamos o.h. - Superiore Locale Ospedale San Pietro Fatebenefratelli

La giornata dedicata ai piccoli ricoverati in pediatria è resa possibile grazie all’impegno congiunto della direzione ospedaliera e degli operatori acrobatici che, travestiti con i costumi originali dei supereroi tanto amati dai bambini, si caleranno a più riprese dal tetto dell’ospedale e si affacceranno alle finestre per salutare e incoraggiare i piccoli pazienti.

Dopo i successi degli spettacoli acrobatici regalati ai bambini ricoverati nei reparti di pediatria di alcuni dei più importanti ospedali italiani, il gruppo dei supereroi acrobatici riprende dall’Ospedale San Pietro di Roma il tour che regala sorrisi e allegria ai piccoli pazienti e ai loro genitori.
«Lo scopo di questa iniziativa è far trascorrere serenamente alcune ore a chi si torva costretto in un letto d’ospedale», spiegano Riccardo Iovino e Anna Marras, soci fondatori di EdiliziAcrobatica. «La gioia che abbiamo visto negli occhi dei bambini e dei loro genitori, che abbiamo incontrato durante le nostre calate, ci ripaga di ogni sforzo: per questo rispondiamo con un sì a chiunque ci chiami per il nostro piccolo spettacolo. Niente è più bello per noi e per i nostri tecnici (che rinunciano a un giorno di riposo) che vedere nascere un sorriso e una speranza sui volti di chi sta lottando, spesso duramente, contro la malattia».


Nelle immagini precedenti performance dei Supereroi di Edilizia Acrobatica

Contenuti correlati