SOS VILLAGGI Ugo Panella
Sos Villaggi dei Bambini

Gt in the community nei VIllaggi Sos di Roma e Saronno

19 Settembre Set 2019 1658 19 settembre 2019
  • ...

Il network italiano delle società di revisione e consulenza Grant Thornton, tra i leader nel mondo, conoscerà da vicino i programmi di accoglienza e protezione di Sos Villaggi dei Bambini a favore dei bambini e dei ragazzi che hanno perso le cure della loro famiglia o sono a rischio di perderle. L’iniziativa di venerdì 20 settembre è parte della giornata mondiale organizzata dalla società in oltre 700 città di 140 nazioni

Venerdì 20 settembre i Villaggi Sos di Roma e Saronno, saranno aperti a ospiti d’eccezione che porteranno il loro contributo tangibile, con iniziative concrete, e promuoveranno attività di inclusione e solidarietà sociale a favore dei ragazzi e delle ragazze presenti nei due Villaggi Sos.

Si tratta dei professionisti di Grant Thornton, uomini e donne che, nell’ambito della giornata mondiale di “Gt in the community”, che avrà luogo in oltre 700 città di 140 nazioni, si impegneranno per la valorizzazione degli spazi di gioco, contribuiranno concretamente con un sostegno economico alle attività di studio, attraverso un momento di condivisione ascolteranno le idee dei ragazzi per il loro futuro, anche lavorativo, indirizzandoli verso la loro realizzazione personale e professionale, rimandando a future collaborazioni, nazionali e locali, nelle varie città italiane dove Grant Thornton è presente.
«I valori universali di Sos Villaggi dei bambini sono alla base del rapporto tra le persone di Grant Thornton, i bambini e i ragazzi coinvolti in queste iniziative», hanno dichiarato i due Ceo di Grant Thornton Fabio Gallassi e Alessandro Dragonetti. «Abbiamo scelto la storia delle persone e i risultati concreti in Italia e nel mondo di Sos Villaggi dei bambini perché crediamo fortemente nei valori della solidarietà partecipando con azioni concrete come l’educazione allo studio, il lavoro per l’emancipazione dei giovani ospiti dei Villaggi. Il nostro piccolo aiuto vuole offrire nuovi strumenti formativi, piccole esperienze di cui essere fieri aiutando i ragazzi a realizzarsi in una società complessa. Da qui il nostro impegno con questa prima iniziativa su Roma e Saronno».

Alessandro Dragonetti managing partner Grant Thornton, Sergio Montedoro e Federico Feroci, Ioana Fumagalli

Sos Villaggi dei Bambini ha tra i suoi obiettivi prioritari della strategia 2017-2020, quello di rafforzare la capacità dei giovani in uscita dai percorsi di accoglienza di costruirsi una vita indipendente. L’impegno dell’organizzazione punta a garantire entro la fine del 2019, formazione e accompagnamento nella fase di inserimento lavorativo a un totale di 150 ragazzi e ragazze.
«Crediamo e sosteniamo attività di questo tipo perché le consideriamo parte di un vero e proprio percorso di sviluppo per noi e per l’azienda che decide di conoscere più da vicino il nostro lavoro. Siamo convinti che il coinvolgimento diretto di professionisti di Grant Thornton sia la chiave per sviluppare progetti futuri congiunti a favore dei bambini e dei ragazzi in Italia e nel mondo», afferma Roberta Capella, Direttore di Sos Villaggi dei Bambini.

Con la partecipazione il 20 settembre nei Villaggi Sos di Roma e Saronno saranno poste le basi per altre iniziative di sostegno economico e di lavori manuali per valorizzare i luoghi dove vivono i bambini e i ragazzi, dando avvio concreto alla collaborazione tra la comunità aziendale delle persone di Grant Thornton in Italia e l’organizzazione Sos Villaggi dei Bambini.


In apertura foto di Sos Villaggi dei Bambini - ©Ugo Panella

Contenuti correlati