Mail
Migranti

Il Viminale autorizza lo sbarco dei migranti soccorsi dall’Ocean Viking a Messina

23 Settembre Set 2019 0920 23 settembre 2019
  • ...

In attesa che venga definito un nuovo piano di ricollocazione dei migranti arrivati in Europa, il Viminale ha autorizzato lo sbarco delle 182 persone soccorse dalla Ocean Viking di Sos Mediterranee al porto di Messina. E' la seconda volta in una settimana che il nuovo governo italiano autorizza lo sbarco

In attesa del nuovo piano di ricollocazione dei migranti che potrebbe rappresentare una svolta, la nave Ocean Viking della Ong Sos Mediterranée è stata autorizzata dal Viminale e ha ricevuto indicazioni dal MRCC di Roma di procedere verso il porto di Messina dove avverrà lo sbarco di 182 persone salvate in tre diversi soccorsi e a bordo da cinque giorni.

La Ong esprime soddisfazione sull’operato del nuovo governo Italiano che in due settimane ha aperto i porti a persone vulnerabili soccorse nel Mediterraneo Centrale. Sos Mediterraneé fa notare la totale assenza e inefficienza della guardia costiera libica. “Durante le tre settimane nel Mediterraneo l’Ocean Viking è stata impegnata in diverse operazioni di ricerca e soccorso. Nonostante aver informato il Coordinamento dei soccorsi a Tripoli e i casi di pericolo il nostro team a bordo non c'è stato alcun intervento da parte dell’autorità competente creata nell’estate del 2018 e riconosciuta dall’Imo”.

Il giorno successivo ai primi soccorsi della Ocean Viking “l’autorità marittima libica” assegna il porto di Al-Khums che ovviamente è stato rifiutato dalla Ong: “La Libia non può essere considerato un porto sicuro. Le persone salvate nella nostra nave stanno fuggendo da quel paese e corrono seri rischi di essere vittime di abusi, torture e violenze di ogni tipo se dovessero tornare in Libia” ha detto Nicola Stalla, coordinatore dei soccorsi sulla Ocean Viking.

La nave di Sos Mediterranée e Medici senza frontiere ha poi condotto al termine un quarto intervento nei confronti di 35 persone da una barca in pericolo successivamente trasferiti in una nave militare maltese e sbarcati a Malta.

L’Ocean Viking è ora in navigazione verso il porto siciliano.

Contenuti correlati