Ordinelastico6
Fondazione Sacra Famiglia

"Ordinelastico", un progetto artistico a Bookcity

13 Novembre Nov 2019 1423 13 novembre 2019
  • ...

Il set di “scatole-libro” realizzate interamente con materiali di riciclo dagli ospiti dell'Istituto di Cesano Boscone in mostra venerdì 15 novembre alla Fondazione Pasquinelli in occasione della settimana culturale di Milano

Un’intera settimana dedicata ai libri, quale contesto migliore di Bookcity per presentare il nuovo progetto Ordinelastico? Un set di quattro scatole-libro realizzate interamente con materiali di riciclo dagli ospiti di Fondazione Sacra Famiglia, in collaborazione con lo Studio di architettura Luini 12.
L'appuntamento con la mostra è per venerdì 15 novembre alle ore 15,30 presso la Fondazione Pasquinelli, in corso Magenta 42 a Milano.
Segatura di legno, preziosi scampoli di carta da parati, elastici: sono questi i materiali utilizzati, che trovano una nuova vita in un progetto di riciclo che connette tra loro diverse circolarità, quella umana e quella della materia impiegata, grazie ai travasi di conoscenza tra designer, volontari, istruttori e ospiti della Sacra Famiglia, persone fragili e con gravi disabilità.
«Lavorare con questo laboratorio - affermano i designer Vittorio Bifulco Troubetzkoy e Federica Gambigliani Zoccoli dello Studio Luini 12 - significa ripensare i progetti costruttivi, per renderli comprensibili a chi magari ha capacità diverse da chi le ha progettate. La vera magia è vedere all’opera gli ospiti di Sacra Famiglia che - guidati dagli istruttori - acquisiscono competenze e sicurezza, riuscendo a realizzare un oggetto partendo da zero».

Le scatole-libro sono pratici contenitori-organizer adatti a contenere documenti e ricordi costruiti totalmente in segatura di legno unita a resine e opportunamente lavorata per tornare a essere utilizzabile sotto forma di pannello. Realizzati da persone con autismo e disabilità all’interno dei Laboratori ARTETICAMENTE di Sacra Famiglia, sono disponibili singolarmente o nella serie completa di quattro (avana, giallo, nero e blu). È stato usato materiale di riciclo anche per il rivestimento interno: una fodera realizzata con ritagli di carte da parati di un’importante casa di moda, che impreziosiscono gli oggetti grazie ad accostamenti di trame e disegni. Le scatole sono quasi intrappolate da una rete di elastici che, oltre alla funzione meccanica di chiusura, ricordano i reticoli cerebrali e le varie sinapsi di collegamento tra neuroni, così diverse per ciascuno di noi.
«Siamo molto orgogliosi del lavoro svolto dai nostri ospiti, che sostenuti da strumenti educativi compensativi forniti dagli istruttori, hanno potuto partecipare attivamente e realizzare tali oggetti in autonomia: dal taglio dei pannelli, alla verniciatura, alla finitura», commenta Gina Fiore, responsabile dei Laboratori ARTETICAMENTE di Fondazione Sacra Famiglia, «Ordinelastico è un progetto nato anche per stimolare l’autonomia di persone con autismo e disabilità e poterlo presentare in una manifestazione come Bookcity è per noi un grande vanto».


A fronte di donazione sarà possibile avere l’originale scatola-libro e l’intero ricavato della giornata sarà devoluto a Fondazione Sacra Famiglia Onlus a sostegno delle attività dei Laboratori ARTETICAMENTE.