Telefono Azzurro

Bambini scomparsi, un presidio permanente e un aiuto concreto

28 Novembre Nov 2019 1546 28 novembre 2019

Il numero 116 000 è un importante supporto per segnalare scomparsa, ritrovamento e avvistamento di minori scomparsi

  • ...
Caffo Ok
  • ...

Il numero 116 000 è un importante supporto per segnalare scomparsa, ritrovamento e avvistamento di minori scomparsi

Oggi presso l’Auditorium Parco della Musica si è tenuto il Concerto per i Bambini Scomparsi.

“Ogni giorno centinaia di bambini scompaiono in Europa e nel mondo. Sebbene la maggior parte venga ritrovata nelle prime 24 ore, molti riescono a tornare alle loro case e alle loro vite dopo molto tempo, mentre altri non verranno mai più ritrovati”. Lo segnala Telefono Azzurro che dal 25 maggio 2009 gestisce, in collaborazione con il ministero dell’Interno e le forze dell’Ordine, il 116 000, un numero unico europeo dedicato a chiunque voglia segnalare una situazione di scomparsa di un bambino o adolescente italiano o straniero. Componendo il numero gratuito 116 000, operativo tutti i giorni della settimana, 24 ore su 24, in Italia così come in altri 27 Stati Membri dell’UE, è possibile, infatti, segnalare la scomparsa di un bambino o fornire informazioni utili al suo ritrovamento.

Con il termine 'scomparsa' si intendono tutte le situazioni in cui si perdono le tracce del ragazzo, e quindi vi sono ricomprese sia le ipotesi di rapimento o di sottrazione da parte di un genitore, che le ipotesi di allontanamento volontario.

In Italia, nell’ultimo biennio, il Servizio 116 000 Hotline ha registrato un esponenziale incremento delle segnalazioni di allontanamento dai centri di accoglienza da parte dei minori stranieri non accompagnati, registrando complessivamente, dal 25 Maggio 2009 al 31 dicembre 2018, 320 segnalazioni, di cui 254 solamente nel 2016 e 2017. Il buco nero degli scomparsi italiani in sei anni e quattro mesi riguarda soprattutto i bambini fino a dieci anni (45,7%), mentre è piuttosto bilanciato il genere: il 50,2% sono maschi. Il caso più recente è quello del padre di Rivalta che ha rapito circa un mese fa il figlio di 15 giorni. Il servizio 116.000 italiano ha lavorato a stretto contatto con francesi e spagnoli (non appena il fuggitivo ha varcato il confine) e con le forze dell'ordine e Telefono Azzurro ha dato per primo la notizia del ritrovamento.

Tuttavia nel primo semestre del 2018 sono pervenute solamente 9 segnalazioni di scomparsa afferenti a questa tipologia, in coerenza con il dato generale relativo al numero di migranti giunti in Italia: l’85% in meno.

La linea 116 000

Alla data del 31 dicembre 2018, la Linea 116 000 ha complessivamente accolto 3.720 segnalazioni di scomparsa, ritrovamento, avvistamento e aggiornamento su casi di minori scomparsi.

Infatti, all’interno della macro categoria “Scomparsa di minore” rientrano diverse tipologie: Scomparsa non altrimenti specificata, Sottrazione Parentale (nazionale e internazionale), Rapimento, Fuga da casa/istituto, Minori Stranieri Non Accompagnati. Il maggior numero di casi gestiti dal Servizio riguarda casi di Minori Stranieri Non Accompagnati (28%): un dato, questo, che conferma la tendenza evidenziata nelle diverse relazioni del Commissario del Governo per le persone scomparse.

Contenuti correlati