NPH Haiti 2014 Clinic 14
Fondazione Rava

Teatro alla Scala, il 4 febbraio una serata di musica per i bambini di Haiti

30 Gennaio Gen 2020 1446 30 gennaio 2020
  • ...

Lorenzo Viotti sale sul podio dell’Orchestra dell’Accademia scaligera, con Andrea Lucchesini al pianoforte, per un concerto straordinario per festeggiare i 20 anni della Fondazione e sostenere in particolare l’ospedale pediatrico Saint Damien della poverissima Haiti

Martedì 4 febbraio 2020 Lorenzo Viotti sale sul podio dell’Orchestra dell’Accademia scaligera, con Andrea Lucchesini al pianoforte, per un concerto straordinario che festeggia i 20 anni della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia, nata nel 2000 per aiutare i bambini in difficoltà in Italia e nel mondo e sostenere in particolare l’ospedale pediatrico Saint Damien della poverissima Haiti.

L’empowerment dei giovani, per consentire loro di esprimere il proprio potenziale, e perché siano motori di rinascita delle loro comunità, caratterizza da sempre il lavoro della Fondazione Francesca Rava e di NPH, l’organizzazione che rappresenta in Italia, da 65 anni in America Latina.

Anche il concerto, che segna il debutto della nuova Orchestra dell'Accademia, recentemente formatasi dopo un impegnativo iter di selezione, diviene un’occasione importante per dei giovani musicisti per mettersi alla prova e dimostrare il proprio talento accanto a un artista autorevole e stimato come Andrea Lucchesini, altresì riconosciuto per il suo impegno come didatta, e a un direttore del calibro di Lorenzo Viotti, che a soli 29 anni è stato appena nominato Direttore Principale della Netherlands Philharmonic Orchestra e della Dutch National Opera (DNO) ad Amsterdam. Viotti, che ha debuttato alla Scala proprio con i complessi dell’Accademia, è già salito sul podio della Filarmonica della Scala e in queste settimane è al suo debutto operistico al Piermarini con Roméo et Juliette di Gounod.

L’intero ricavato della serata sarà a favore dell’Ospedale Saint Damien, progettato, realizzato, sostenuto dalla Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlusin Haiti, dove l’emergenza è quotidiana per fame, sete, malattie e dove il 12 gennaio è stato ricordato il terribile terremoto che sconvolse dieci anni fa l’isola, colpita successivamente dal colera, 4 uragani e da una grave instabilità politica.

Il Saint Damien assiste 80.000 bambini l’anno ed è l’unico ospedale pediatrico in Haiti, dove N.P.H, l'organizzazione rappresentata in Italia dalla Fondazione Francesca Rava, opera dal 1987 sotto la guida del medico in prima linea Padre Rick Frechette. In questo paese poverissimo, dove ogni ora 2 bambini muoiono per malnutrizione e malattie curabili, N.P.H e l’affiliata Fondazione Saint Luc, che riunisce i ragazzi cresciuti nella Casa NPH sull’isola, offre a migliaia di bambini assistenza medica, accoglienza, istruzione, in progetti di aiuto immediato, che puntano allo stesso tempo anche allo sviluppo di autonomia e competenze locali.

La Fondazione ringrazia Intesa Sanpaolo e Rolex per la partecipazione all’iniziativa e il Consorzio tutela Grana Padano per il sostegno all’Ospedale Saint Damien. Il programma musicale della serata del 4 febbraio è di sicuro richiamo: il Concerto n. 1 in re minore per pianoforte e orchestra di Johannes Brahms e la Sinfonia n. 5 in re minore di Dmítrij Šostakóvič. Il concerto di Brahms, composto fra il 1854 e il 1858, venne eseguito dallo stesso autore al pianoforte nel 1859, ad Hannover, sotto la direzione di J. Joachim. Sicuramente una delle opere maggiori del musicista amburghese, il concerto trova momenti di grande intensità romantica nel dialogo fra l’orchestra e lo strumento solista. La Sinfonia n. 5, pubblicata da Šostakóvič nel 1937 con il sottotitolo sottilmente ironico “riposta pratica a una giusta critica” contro la censura stalinista che aveva stroncato la sua Lady Macbeth del distretto di Mszek e lo aveva obbligato a ritirare anche la Quarta Sinfonia, è rivestita nel finale di un ostentato ottimismo che nasconde in realtà un profondo ed autentico dissenso. La Sinfonia, nei suoi quattro movimenti, illustra lo sviluppo dell’essere umano, dalle primarie pulsioni ancora istintive alla sperimentazione del dolore fino al superamento delle difficoltà dell’esistenza.

Per informazioni e prenotazioni biglietti Fondazione Francesca Rava – N.P.H Italia Onlus Tel +39 02 54122917 www.fondazionefrancescarava.org, eventi@nph-italia.org

Contenuti correlati