Foto Start Up Selezionate
Call

Al via "Get it! 2020", obiettivo l'empowerment delle startup a impatto

6 Febbraio Feb 2020 1207 06 febbraio 2020
  • ...

Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore - braccio strategico e operativo di Fondazione Cariplo nell’ambito dell’impact investing - lancia la nuova edizione del programma che coniuga social innovation e impact investing

Nella cornice del Social Innovation Campus, promosso da Fondazione Triulza a Mind - Milano Innovation District (ex Area Expo) – è stata ufficialmente presentata la nuova edizione di Get it! – Percorso di Valore: il programma di empowerment per start-up a impatto, promosso da Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore in partnership con Cariplo Factory. Un impegno di oltre 700.000 € per favorire lo sviluppo di iniziative imprenditoriali in grado di offrire soluzioni innovative alle crescenti sfide sociali, ambientali e culturali.
Su un totale di 10.580 startup in Italia, di cui oltre 230 a vocazione sociale (elaborazione dati della Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore dal Registro italiano delle imprese), la prima edizione del programma - nel triennio 2017/2020 - ha registrato 434 candidature sulla piattaforma: 1/3 di idee e 2/3 di startup provenienti per il 58% dal Nord Italia, il 19% dal Centro e il 23% dal Sud. Un bilancio positivo in termini di adesioni, che ha consentito di tracciare i contorni di un ecosistema in continua evoluzione e in attesa di nuove competenze e risorse economiche.

«Get it! è un programma emblematico e un tassello fondamentale nell’approccio integrato all’innovazione sociale promosso da Fondazione Cariplo e realizzato da Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore. Risponde pienamente alla volontà della nostra Fondazione di fornire un ampio ventaglio di strumenti e servizi a supporto dell’imprenditoria sociale innovativa, equilibrando l’offerta di competenze e capitali sul mercato e intervenendo in tutti gli stadi del ciclo di vita delle imprese. Nello specifico, Geti it!, realizzato in partnership con Cariplo Factory, ci consente di accompagnare le start-up lungo un percorso di crescita all’interno dell’ecosistema di incubatori, acceleratori, mentor, investitori, aziende e istituzioni», ha dichiarato Marco Gerevini, consigliere di amministrazione della Fondazione Social Venture GDA.

Get it! 2020 rinnova l’offerta di percorsi di incubazione/accelerazione e mentorship su misura, della durata di 3+3 mesi su tutto il territorio nazionale e rilancia il modello Get it! For Partners - sperimentato con successo nel 2019 con la Call “Get it! x Cgm” – che consente a istituzioni e corporates di intraprendere percorsi di open innovation a impatto. La nuova edizione, tuttavia, introduce alcuni importanti elementi di novità:

  • La possibilità per le startup di partecipare alla Call For Impact, divenuta continuativa, in ogni momento, per tutta la durata del programma (2020/2022)
  • La previsione di un rimborso forfettario per le spese di partecipazione sostenute dalle startup - pari a 3.500 euro. L’obiettivo è favorire l’accesso ai percorsi di incubazione/accelerazione e mentorship a tutte le iniziative meritevoli che incontrano difficoltà economiche alla partecipazione.
  • La partecipazione a un Investor Day annuale che consentirà alle migliori startup di Get it! di ricevere un investimento in equity da parte della Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore e di entrare in contatto con altri programmi e investitori internazionali impact, tra cui MazeX, l’acceleratore portoghese promosso da Fondazione Gulbenkian e Doen.

Il programma interviene sia sul versante della domanda e sia su quello dell’offerta di capitali: attraverso i percorsi di empowerment finanziati da Fondazione Social Venture Giordano Dell'Amore, Get it! incentiva la nascita e lo sviluppo di nuove startup a impatto, favorisce una richiesta più consapevole di risorse finanziarie e supporta i migliori incubatori e acceleratori italiani; allo stesso tempo, accresce l’offerta di capitali a disposizione di iniziative imprenditoriali a impatto innovative e sostenibili.

In apertura un'immagine delle statup selezionate - da ufficio stampa

Contenuti correlati